NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Audi A1 Sportback Concept: anteprima

Audi A1 Sportback Concept: anteprima

Affollato quanto mai il segmento che la Audi A1 Sportback Concept intende occupare insediando la concorrenza che non manca di certo, ma la vettura di Ingolstadt ha tutti i numeri dalla sua parte

da in Anteprima auto, Audi, Audi A1 Sportback, Concept Car, Salone di Parigi 2016, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    Al Salone di Parigi, soprattutto nelle prime giornate, ha spopolato, la Audi A1 Sportback Concept, polarizzando l’attenzione soprattutto dei giovani di fronte ad un’auto destinata ad un utilizzo quotidiano soprattutto nel traffico urbano in un settore automobilistico che, tutto sommato, conosce poco la crisi, ma che di contro vede nel segmento uno dei più affollati.

    Un esempio, gli spazi occupati dalla Mini, ma non è che una delle proposte che tenta di frapporsi all’ascesa della Audi A1 che conterà su una lunghezza di 4 metri, un’altezza di poco inferiore al metro e mezzo e una larghezza di 1 metro e 75 centimetri; si evince molto bene che parliamo di un’auto compatta, che si muove agevolmente anche in città, ma generosa nello spazio interno e nell’abitabilità a buoni livelli, confort, come è ovvio che sia, compreso; oltretutto vi si accede grazie alle soluzioni proposte a tre e cinque porte.

    Chi ha seguito l’escursus di questa vettura, non potrà non aver notato immediatamente i punti di contatto con la Metroproject Quattro Concept, ovvero, il primo passo che ha contraddistinto il lungo cammino che ci ha portato ad un passo dalla vettura definitiva e nell’affrontarlo, non possiamo non notare gli sviluppi che il progetto definitivo ha avuto, basti vedere le fiancate più aggressive, un design complessivo che ha anche indurito le forme soprattutto quelle che delimitano sia la parte anteriore che posteriore, anche se la calandra, i gruppi ottici e i paraurti anteriori mantengono una loro individualità che avvicinano la Audi A1 Sportback concept alla Metroproject

    Molto particolare invece l’abitacolo dove elementi ripresi da una certa visione che vuole che gli interni siano permeati da una certa sportività, senza mai trascurare l’eleganza e la mitigata aggressività, fanno della Audi A1 Sportback una delle vetture “piccole” più riuscite, del resto si vede bene che il punto di contatto fra ciò che ci viene elargito dalla vista e ciò che promette la vettura in fatto di motori è sapientemente riuscito. Infatti la vettura monta un motore di 1.400 cc. di cilindrata TFSI in grado di erogare ben 150 cavalli di potenza con cambio a doppia frizione S-Tronic.

    Si tratta soltanto di capire a questo punto se stiamo parlando di una trazione anteriore o di una integrale.

    Tuttavia c’è una caratteristica saliente da sottolineare in questa vettura, l’adozione di un piccolo propulsore elettrico abbinato a quello termico capace di aggiungere 27 cavalli di potenza a quella complessiva e così, la A1 Sportback sarà cape ci prestazioni davvero importanti; da 0 a 100 orari in poco meno di 8 secondi e, udite, udite, consumi che consentono percorrenze dell’ordine dei quasi 26 chilometri con 1 litro di carburante e per giunta, con livelli di emissioni di CO2 veramente da manuale… 92 gr/km.

    Visto che stiamo tuttavia parlando di una concept car, c’è anche da dire che altro ci aspetterà, compresa la possibilità che si possa giungere a minori consumi, ad esempio allorquando si prevedrà l’adozione del sistema Start&Stop e, non ultimo, un particolare accorgimento che prevede il recupero dell’energia altrimenti inutilmente dissipata, come quella frenante.

    572

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAudiAudi A1 SportbackConcept CarSalone di Parigi 2016Utilitarie
    PIÙ POPOLARI