Abart Coupè: prime indiscrezioni

Corsi e ricorsi storici anche per Abarth che ripercorrendo un filone già intrapreso nel dopoguerra, realizza per il prossimo 2010 una sportiva niente male ricavata, almeno meccanicamente, dalla Abarth 500; la Abarth Coupè

da , il

    Abarth Coupè

    Un?Abarth chiamata Coupè, ripercorrendo lo stesso percorso che vide la Casa di Karl Abarth, del quale quest?anno s?è celebrato il centenario della nascita, impegnata a metà degli anni sessanta e settanta nella realizzazione di vetture roadster elaborate da modelli di serie.

    La futura Abarth coupè sarà anch?essa una roadster, ma chiusa diverrà una comoda e gradevolissima Coupè; il tutto dovrebbe essere pronto per il prossimo 2010 .

    Abarth Coupè

    Pur condividendo la meccanica della Abarth 500, la due posti della Casa sportiva dovrebbe dotarsi di un inedito telaio molto leggero perché costituito quasi interamente in alluminio che dovrebbe conferire alla sportiva grande briosità di marcia e potenza da vendere.

    Dunque un?auto di una tonnellata di peso ben fatta dentro quanto fuori, anzi proprio la carrozzeria per il fatto di essere del tutto inedita dovrebbe essere l?elemento centrale di favore che il pubblico rileverà in quest?auto. Così come il motore, un potente 1.400 cc. di cilindrata turbo da 135 cavali di potenza con accelerazioni nell?ordine degli 8 secondi ed una velocità massima elevata. Con lo stesso propulsore di pari cilindrata ma con una maggior potenza data dai suoi 160 cavalli si dovrebbe guadagnare in accelerazione almeno un secondo, fatto che renderà ancora più potente e progressiva la coupè di Abarth.