Aboliamo il bollo auto

Aboliamo il bollo auto

Aboliamo il bollo auto, questo è quanto da più parti viene richiesto dagli automobilisti, sopratutto alla luce dei costi dei carburanti, ma sarà mai possibile?

da in Bollo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Il bollo auto non ha più senso

    Se ne parla da decenni, il pagamento della vecchia tassa di circolazione, divenuta poi di proprietà, comunemente indicata come bollo auto è iniquo quanto insensato. Pagare per un’auto, sia che lo si usi molto o che stia sempre in garage, è un grande controsenso, soprattutto se a fronte di quel pagamento si dovrebbero creare risorse per la costruzione di strade o miglioramenti della sicurezza stradale. Su questo spinoso problema mai risolto dalle Classi dirigenti che si sono succeduti in Italia dal dopoguerra ai giorni nostri, torna a discutere la rivista Quattroruote.

    “Le tasse in Italia rappresentano un doppio problema: sono troppo esose e comportano una serie infinita di noie, prima per ricordarsi i pagamenti, poi per conservare la documentazione di quanto abbiamo versato. Sul primo aspetto non ci facciamo troppe illusioni, ma sul secondo torniamo alla carica per chiedere a chi si candida il 13 aprile di proporsi almeno di semplificarci la vita”. I metodi per intervenire ci sono, continuano a Quattroruote, “Semplicemente spalmando il mancato incasso sul prezzo della benzina, con una evidente serie di vantaggi”. Ossia una maggiore equità fiscale (più si circola più si paga), enormi passi avanti nella lotta all’evasione e alla burocrazia con l’eliminazione di code e possibili problemi, dai “bolli pazzi” ai problemi di pagamento.

    Sia chiaro, nessuno vuole mandare a casa gli impiegati pubblici che si occupano della riscossione del bollo perché tutto il personale si potrebbe destinare a compiti più costruttivi.

    “Inoltre – spiega ancora Quattroruote, visto che adesso l’importo del bollo va alle Regioni va detto che le stesse Regioni sanno già molto bene come mettere le mani sulla benzina, basta vedere quante “addizionali” sono spuntate qua e là per l’Italia…”.

    E allora, perchè non iniziare una crociata in questa direzione, dite la vostra!

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bollo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI