Salone di Parigi 2016

ABT AS4, crescono le prestazioni di Audi A4 Avant TFSI e TDI [FOTO]

ABT AS4, crescono le prestazioni di Audi A4 Avant TFSI e TDI [FOTO]

Un modulo di gestione del motore aggiuntivo spreme cavalli e coppia dai motori 2 e 3 litri

    Poteva mancare un modello storico, all’appello fatto da ABT? Certo che no. Così, ecco cimentarsi sull’ultima generazione di Audi A4 Avant il tuner tedesco, che la trasforma in ABT AS4. Ha forme tutte nuove e fortemente riviste, la A4 lanciata di recente. Più spigoli e linee marcate, sulle quali ABT integra diverse soluzioni stilistiche, parte di un pack aerodinamico che rivisita il frontale, introducendo un labbro nella parte inferiore del paraurti, modifiche alla calandra, trattata per essere nettamente a contrasto con la carrozzeria e un paraurti con prese d’aria supplementari.

    Nell’opera di “riscrittura” del DNA stilistico di Audi A4 Avant si inseriscono anche gli sfoghi d’aria applicati dietro le ruote anteriori, minigonne più pronunciate e una grembialatura al posteriore intorno ai quattro terminali di scarico.
    Si potrà scegliere tra due motorizzazioni alternative, un turbodiesel V6 3 litri o il 2 litri turbo benzina TFSI.

    Entrambi guadagnano brio extra grazie alla ABT Power New Generation, centralina di gestione del motore capace di portare il 3.0 TDI da 272 a 325 cavalli e da 600 a 680 Nm di coppia; sul 2 litri TFSI ottiene risultati ancora migliori, visti i 330 cavalli (dai 252 di partenza) e 440 Nm dagli originari 370.

    ABT Audi S8 Plus, ammiraglia da 700 cavalli

    Le modifiche hanno interessato anche l’assetto, con l’impiego di sospensioni regolabili in altezza e cerchi da 19 o 20 pollici di diametro, proposti in molteplici disegni.
    Minimi cambiamenti all’interno, sotto forma di tappetini e protezione del fondo del bagagliaio con logo ABT e battitacco illuminati, anch’essi con il marchio del tuner.

    Arriva Audi A4 Allroad

    309

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI