Motor Show Bologna 2016

Alfa Romeo 4C Spider: prezzo, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]

Alfa Romeo 4C Spider: prezzo, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]
da in Alfa Romeo, Alfa Romeo 4C Spider, Auto 2015, Auto nuove, Auto sportive, Cabrio e spider
Ultimo aggiornamento: Martedì 30/06/2015 15:38

    Alfa Romeo 4c Spider al Salone di Ginevra 2014

    L’affascinante Alfa Romeo 4C perde letteralmente la testa e si presenta in un’inedita variante scoperta. Non si tratta di una vera e propria spider, quanto piuttosto di una versione targa con la parte centrale del tetto asportabile manualmente. In questo modo anche gli amanti della guida con il vento tra i capelli troveranno pane per i loro denti in casa Alfa. Ma la sportivetta italiana non si limita al nuovo padiglione, guardando più attentamente possiamo scorgere anche altre novità. Il frontale ha un nuovo sguardo, regalato dai nuovi gruppi ottici carenati, che saranno disponibili come optional in alternativa a quelli della coupé.

    Estetica

    Non a tutti erano andati giù i fari anteriori dell’Alfa Romeo 4C, con quello stile un po’ particolare, giudicato troppo strano e poco amalgamato con il resto della vettura. Dal Biscione hanno accolto positivamente le critiche del pubblico, decidendo di proporre un’inedita fanaleria in occasione della presentazione della Spider. Il disegno interno è moderno e si integra molto bene con il classico frontale della 4C, anche se qualcuno potrà criticare che in questo modo perde un po’ della sua originalità. Ma del resto è impossibile accontentare tutti, no? La versione per Ginevra si fa ammirare nella colorazione Bianco Lucido Tristrato che sottolinea alla perfezione le forme scolpite della due posti. Essendo un colore chiaro, spiccano molto bene il copri roll-bar specifico in carbonio e l’anello parabrezza in carbonio. Ma le novità estetiche non sono ancora finite: i più esperti avranno notato i nuovi cerchi in lega a diametro differenziato (18″ all’anteriore e 19″ al posteriore), calzati su pneumatici Pirelli di generose dimensioni.

    Interni
    Alfa Romeo 4C Spider interni

    L’essenzialità del design e dei materiali contraddistingue anche gli interni, essendo tutto concepito e finalizzato al massimo coinvolgimento dell’esperienza di guida. In particolare, all’interno spicca immediatamente la fibra di carbonio impiegata per la realizzazione della cellula centrale, lasciata a vista per esaltare ancora di più l’esclusività del modello. Debuttano dei nuovi rivestimenti in cuoio per i sedili.

    Rispetto alla versione coupé, la Spider non cambia le carte in tavola in merito alle dimensioni. La lunghezza è di tre metri e 99 centimetri per una larghezza di un metro e 87 centimetri ed un’altezza pari ad un metro e 18. Essendo una Spider e non una cabrio, il tetto è asportabile e questo significa non andar ad intaccare la capacità di carico che rimane quindi invariata a 110 litri.

    Scheda tecnica
    Alfa Romeo 4C Spider bianca

    Se vi state domandando qual è il peso della scoperta Alfa Romeo, non allarmatevi. Sicuramente il tetto rimovibile aggiunge qualche chilo in più sulla bilancia, ma non abbastanza da far superare alla 4C Spider la fatidica soglia dei 1.000 kg (pesa infatti 965 chili). La 4C Spider garantisce un rapporto peso/potenza ai vertici della categoria. Notiamo vari accorgimenti per ridurre i pesi in eccesso, come ad esempio il lunotto posteriore che anzichè essere in vetro è in SMC (SheetMoulding Compound). Il motore resta il solito 1.750 cc da 241 cavalli, realizzato con un basamento in alluminio. La trasmissione è affidata al cambio TCT sequenziale con doppia frizione e sei rapporti. Le note del quattro cilindri turbo benzina saranno maggiormente esaltate anche da un nuovo impianto di scarico, che sarà reso disponibile come optional. Stiamo parlando di un sistema di scarico centrale a doppio stadio con terminali in titanio e carbonio by Akrapovic, società produttrice di impianti di scarico da competizione per Moto GP, Superbike, Supersport, Motocross ed Enduro. Tra le maggiori peculiarità segnaliamo la valvola elettroattuata con tecnologia wireless: in questo modo potremo scegliere se rendere più aggressive le note del motore, oppure se ovattare il sound per una guida più rilassata. Le prestazioni di questo TBi regalano alla 4C Spider un’accelerazione da 0 a 100 km/h “coperta” in 4 secondi e mezzo ed il raggiungimento della velocità massima di 257 chilometri orari. I consumi medi si attestano a 14,5 chilometri con un litro di carburante con emissioni pari a 161 grammi di anidride carbonica per chilometro.

    Prezzi e optional
    Alfa Romeo 4C Spider e Coupe

    Veniamo a parlare, infine, di prezzo europeo. La casa ha fissato un listino, IVA e tasse locali escluse, di 75.000 Euro. Per la 4C Coupé c’è un prezzo di 52.206 euro, sempre tasse escluse, che salgono fino a circa 65.000 euro aggiungendo l’IVA e la messa in strada. Parlando di optional, spiccano: fari in fibra di carbonio con proiettori bi-LED (+2.200 euro), l’Alfa Hi-Fi sound system, i sensori di parcheggio, il cruise control e il telo copriauto dedicato. Se si preferisce si possono anche avere i nuovi proiettori anteriori bi-xenon a lente, mentre debutta anche il nuovo colore Giallo Prototipo, che si intona con i rivestimenti in pelle nera con cuciture gialle all’interno. Per proseguire nella lunga lista di optional, le gomme ad alte prestazioni richiedono un extra di 1500 euro, mentre i sedili in pelle tra i 1500 e 2000 euro.

    941

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI