NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Alfa Romeo 8C Competizione Wheelsandmore, tuning nei dettagli

Alfa Romeo 8C Competizione Wheelsandmore, tuning nei dettagli
da in Alfa Romeo, Alfa Romeo 8C, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Ritoccare e migliorare la perfezione è compito arduo. E’ l’ultima Alfa Romeo che è stata in grado di far battere il cuore degli appassionati, in attesa di emozionarsi ancora con la futura 4C. Stiamo parlando della Alfa Romeo 8C Competizione, che a dispetto dei 5 anni trascorsi dalla presentazione non soffre i segni dell’invecchiamento.
    Sull’opera d’arte firmata Wolfgang Egger si sono cimentati numerosi preparatori, adesso tocca al tedesco Wheelsandmore. Si fa presto a rovinare un capolavoro, ma i ritocchi e le modifiche apportate alla 8C Competizione riescono nell’intento di dare ancor più sportività senza intaccarne l’eleganza.
    Si è intervenuti anzitutto sull’aspetto esteriore della 8C Competizione, pur non tralasciando interventi più consistenti che vanno a modificare la guidabilità e potenza della supersportiva di Arese.

    Il bianco fa da sfondo alle modifiche estetiche, con una fascia longitudinale che corre lungo tutta la vettura. Tutti nuovi anche i cerchi in lega a 6 razze sdoppiate, componibili. Aumenta il diametro, che dai 20 pollici della vettura originale passa ai 21 pollici, con gomme Hankhook, mentre fanno capolino dietro le razze le pinze dei freni rosse. Ha giocato sull’alternanza tra nero e bianco Wheelsandmore, visto che oltre ai cerchi in lega anche le calotte degli specchietti sono state dipinte di nero opaco e tutte le cromature a cui eravamo abituati nella cornice dei finestrini e negli sfoghi d’aria dietro alle ruote anteriori sono state sostituite dal tema matte black.
    L’adozione di cerchi più grandi è stata accompagnata da sospensioni regolabili nella compressione ed estensione delle molle, con il risultato di avere un’Alfa Romeo 8C Competizione ancor più bassa.

    Le modifiche non si fermano qui, visto che il tuner tedesco interviene anche sul propulsore otto cilindri a V da 4.7 litri, di derivazione Maserati. Con una centralina rimappata la potenza sale a 470 cavalli, con un incremento di 20 cavalli sul modello originale, oltre a 30 Nm di coppia massima in più, arrivando a toccare i 500 Nm. Questo è il pacchetto base di interventi sul propulsore, visto che si può optare per una configurazione ancor più spinta, che abbina alla centralina riprogrammata anche uno scarico sportivo fatto a mano. Il risultato? 485 cavalli e 520 Nm di coppia massima.
    Veniamo alle cifre richieste per regalarsi questi upgrade, nel caso siate tra i fortunati possessori dell’Alfa Romeo 8C Competizione. Se non volete intervenire sull’estetica, Wheelsandmore propone la rimappatura della centralina a 1.680 euro, mentre per l’intero pacchetto scarico più centralina sono necessari 6.720 euro. Nel caso vogliate solo lo scarico, la via di mezzo è a 4.370 euro.
    Più contenute le richieste per le sospensioni regolabili, visto che servono 2.520 euro, cui vanno aggiunti 420 euro per la convergenza e altrettanti per la rimozione del sistema di sospensioni auto-livellanti Skyhook.
    Infine, il pezzo più “pregiato” dell’elaborazione: i cerchi in lega. Per avere i cerchi 6Sporz servono ben 9.916 euro, che possono salire – e in questo caso non è stato comunicato il prezzo – nel caso vogliate ancor più leggerezza con il cerchio in carbonio. Tutte le modifiche pensate da Wheelsandmore saranno disponibili sia per la 8C Competizione coupé che spider.

    573

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo 8CTuning
    PIÙ POPOLARI