Motor Show Bologna 2016

Alfa Romeo al Salone di Parigi 2016: tutte le novità auto esposte [FOTO LIVE]

Alfa Romeo al Salone di Parigi 2016: tutte le novità auto esposte [FOTO LIVE]
da in Alfa Romeo, Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto nuove, Salone auto, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/11/2016 16:33

    E’ sempre la Giulia la star dell’Alfa Romeo, anche al salone di Parigi 2016, dove la Giulia Veloce ha catturato gli sguardi di tutti i visitatori, accompagnata dal resto della gamma di questa berlina che sta facendo sognare il mondo. La Giulia Veloce è stata scortata dalle cugine più piccole dallo stesso “vestito”, cioè Giulietta Veloce e Mito Veloce. Non mancano nemmeno le 4C coupé e spider; non sono precisamente una novità ma sono sempre un bel vedere.

    L’Alfa Romeo Giulia Veloce è il top della gamma “normale” di questo modello; significa che sopra di lei c’è solo la stellare Quadrifoglio. L’attributo Veloce viene dalla tradizione della casa, come Giulia del resto. Richiama la Giulietta Veloce del 1956. La nuova Giulia Veloce avrà due motorizzazioni, sempre a quattro cilindri e turbocompresse. La prima è il 2.0 a benzina da 280 cavalli, la seconda è il 2.2 diesel da 210 cavalli. Sul diesel vanno spese alcune parole in più: è il primo motore a gasolio della casa costruito interamente in alluminio, quindi sarà molto leggero nonostante le dimensioni. Disporrà dell’ultima generazione dell’iniezione diretta MultiJet II. Il turbocompressore a geometria variabile è ad attuazione elettrica, a tutto vantaggio dei tempi di risposta. La coppia massima è elevatissima: ben 470 Newton metri già a 1.750 giri.

    Entrambe le motorizzazioni monteranno un cambio automatico ad 8 rapporti. Soprattutto, entrambe avranno la trazione integrale Q4. Ma non pensate a quella che animava le corrispondenti versioni della vecchia 156. Qui è tutto diverso. Perché l’elettronica di gestione manterrà in condizioni normali di marcia la coppia tutta alle ruote posteriori; solo quando la situazione lo richiede, quindi in caso di perdita di aderenza al posteriore, la coppia verrà parzialmente trasferita alle ruote anteriori, fino al 60%. La Giulia Veloce avrà anche alcuni elementi esterni distintivi, come uno specifico estrattore posteriore, al quale sarà integrato il doppio terminale di scarico. Le ruote avranno cerchi da 19 pollici. Dentro si noteranno nuovi sedili sportivi in pelle, volante sportivo specifico (riscaldato) e altri dettagli interessanti. Non mancheranno le più recenti dotazioni di sicurezza come la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedone e l’avviso di invasione corsia. Prezzo di partenza 50.500 euro. Per chi vuole privilegiare il contenimento dei consumi, presto arriverà anche la versione Giulia Veloce AE. Le due ultime lettere stanno per “Advanced Efficiency”. Il diesel 2.2 scende a 180 cavalli con consumi ufficiali di 4,2 litri per 100 Km.

    Completano il trio speed le versioni Veloce di Giulietta e Mito. La Giulietta Veloce prenderà il posto della Quadrifoglio al vertice della gamma. Ne eredita il motore a benzina 1.750 turbo da 240 cavalli, insieme al cambio automatico TCT a doppia frizione. A Parigi verrà esposto un esemplare il livrea nero Etna. Si notano all’esterno i paraurti sportivi con inserti rossi. L’impianto frenante Brembo sarà riconoscibile dalle pinze rosse. Non mancheranno calotte dei retrovisori e spoiler in carbonio. Dentro avremo sedili sportivi in pelle e Alcantara.

    La Mito Veloce monta il 1.4 Multiair Turbo a benzina da 170 cavalli, sempre abbinato al cambio TCT. Nuovi sedili sportivi in pelle rossa e nuovi cerchi in lega da 18 pollici. Inoltre alcune finiture della Mopar, tra cui il rosso del paraurti anteriore, renderanno il tutto molto accattivante.

    La supercar in miniatura dell’Alfa Romeo è sempre un bel vedere. Allo stand di Parigi è presente 4C Spider in livrea rosso competizione con copertura del roll-bar in fibra di carbonio e lo scarico centrale in titanio della Akrapovic. La 4C Coupé esposta al salone ha invece una carrozzeria in grigio Stromboli metallizzato; i sedili invece sono in pelle rossa.

    719

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI