Alfa Romeo Giulia è Auto Europa 2017: premio per la berlina italiana

Alfa Romeo Giulia è Auto Europa 2017: premio per la berlina italiana

Un prestigioso premio per la nuova vettura del Biscione

da in Alfa Romeo, Alfa Romeo Giulia, Auto 2016, Auto nuove, Berline
Ultimo aggiornamento:
    Alfa Romeo Giulia è Auto Europa 2017: premio per la berlina italiana

    Alfa Romeo Giulia è Auto Europa 2017. Ne hanno parlato bene i giornalisti, ne hanno parlato bene i clienti che l’hanno provata in concessionaria. Non mancava che un riconoscimento formale per la nuova berlina italiana, un’auto nata per rilanciare alla grande il Biscione nel mondo dei costruttori premium. Per farlo sono stati fatti degli investimenti importanti, che hanno portato allo sviluppo di un nuovo pianale a trazione posteriore (chiamato Giorgio), di una nuova gamma di motori in alluminio performanti e leggeri e, in generale, di una vettura totalmente nuova, costruita con criteri di qualità e finitura mai visti prima.

    Il premio di Auto Europa 2017 è stato decretato dall’UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Automobile). L’Alfa Romeo si è classificata al primo posto del contest con un totale di ben 293 punti, staccando di netto la seconda classificata DS3 (con 113 punti). Al terzo posto assoluto un’altra italiana, la Maserati Levante, votata con 69 punti.

    Questo tipo di premio vuole andare a riconoscere le eccellenze tra le auto prodotte in Europa in almeno 10 mila esemplari. Per l’edizione di quest’anno hanno partecipato 21 modelli: la discriminante era che fossero state commercializzate tra settembre 2015 e agosto 2016. Altri premi da parte dell’UIGA sono stati assegnati a: Ford Focus RS (categoria auto sportive), Nissan Leaf (“Green Gold Award 2017″ per le auto ecologiche) e Volvo (“Special Award Drive Safety” per la sicurezza).

    L’Alfa Romeo Giulia, lo ricordiamo, è stata progettata interamente in Italia ed è costruita sempre nel nostro paese, sia per quanto riguarda l’impianto di produzione (a Cassino), sia per quanto riguarda la costruzione dei motori (a Termoli e Pratola Serra). La gamma attualmente è composta da tre versioni a benzina ed altrettante diesel. Ci sono i 2.2 Turbodiesel da 150, 180 e 210 cavalli ed i 2.0 turbo benzina da 200 e 280 cavalli. Il top di gamma è rappresentato dalla Giulia Quadrifoglio, dotata del 2.9 litri V6 biturbo di derivazione Ferrari da 510 cavalli e 600 Nm di coppia.

    Ci sono sia cambi manuali a sei rapporti, che l’automatico ZF ad otto marce. Sulle versioni da 210 cavalli diesel e 280 cavalli benzina c’è la trazione integrale Q4.

    Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: prova in pista, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]

    Alfa Romeo Giulia 2016: prova su strada, prezzo e motori [FOTO]

    Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio con cambio automatico: prezzo da 81.500 euro [FOTO]

    Alfa Romeo Giulia 2016: le versioni Veloce, Advanced Efficiency e Q4 a trazione integrale [FOTO]

    Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: record al Nurburgring in 7:32 con l’automatico [VIDEO]

    Alfa Romeo Giulia, crash test a cinque stelle: sicurezza al top [FOTO e VIDEO]

    Alfa Romeo Giulia 2016: 2.0 turbo benzina 200 CV e Pack Lusso Noce o Quercia [FOTO]

    Alfa Romeo Giulia 2016: prezzo a confronto con le concorrenti dirette [FOTO]

    Nuova Alfa Romeo Giulia 2016: prezzo, motori e caratteristiche [FOTO e VIDEO]

    623

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo GiuliaAuto 2016Auto nuoveBerline
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI