Salone di Parigi 2016

Alfa Romeo Giulietta 2014: nuovo motore diesel 175 CV con TCT [FOTO]

Alfa Romeo Giulietta 2014: nuovo motore diesel 175 CV con TCT [FOTO]

Da oggi è possibile ordinare una nuova motorizzazione dell’Alfa Romeo Giulietta 2014

da in Alfa Romeo, Alfa Romeo Giulietta, Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Berline, Motori auto
Ultimo aggiornamento:
    Alfa Romeo Giulietta my2014: tecnologia e sportività a bordo

    Da oggi è possibile ordinare una nuova motorizzazione dell’Alfa Romeo Giulietta 2014. Un’interessante novità di gamma, che va ad arricchire un listino già ben articolato di suo. Stiamo parlando di un turbodiesel da 2.0 litri da 175 cavalli. Il nuovo turbodiesel è dotato del sistema di iniezione Multijet di seconda generazione, che permette di ottimizzare la combustione in tutte le condizioni di funzionamento, garantendo al contempo riduzione di consumi e rumorosità. L’adozione di un turbocompressore di piccole dimensioni permette al propulsore di esprimere ai bassi regimi una coppia ai vertici della categoria (350 Nm a 1.750 giri/min) offrendo così la massima elasticità di marcia. Non solo. Così equipaggiata la nuova Alfa Romeo Giulietta Model Year 2014 registra ottime prestazioni.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    Scheda tecnica

    Alfa Romeo dichiara che la nuova Giulietta MY 2014 2.0 JTDm 175 CV raggiunge i 219 km/h di velocità massima, scattando da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi, con un consumo medio nel ciclo di omologazione di 4,4 litri/100km, con 116 g /km di CO2 emessi.

    Peculiarità del 2.0 JTDm-2 è senza dubbio il sistema d’iniezione Common Rail di terza generazione, che utilizza iniettori innovativi capaci di controllare con grande precisione, grazie alla servovalvola idraulica bilanciata, la quantità di gasolio iniettata in camera di combustione con una sequenza di iniezioni particolarmente rapida e flessibile. In dettaglio, è possibile gestire fino a 8 iniezioni per ciclo e realizzare strategie di ottimizzazione della combustione sempre più avanzate, come l’Injection Rate Shaping (IRS), che prevede le due iniezioni principali consecutive così ravvicinate da generare un profilo continuo e modulato dell’erogazione del combustibile nei cilindri. Si migliora così il processo di combustione a vantaggio della silenziosità e delle emissioni di particolato e ossidi di azoto (NOx). Inoltre, il nuovo sistema d’iniezione è ancora più semplice e affidabile grazie alla minor complessità costruttiva degli iniettori, che impiegano il 40% in meno di componenti.

    Cambio Alfa TCT

    Cambio TCT

    Il duemila turbodiesel è abbinato all’Alfa TCT, un cambio automatico e sequenziale di ultima generazione con doppio disco frizione a secco. Concettualmente questo cambio è composto da due trasmissioni in parallelo: le marce pari e quelle dispari vengono innestate su un diverso albero primario collegato ciascuno alla propria frizione. Mentre è inserita la marcia su uno dei due alberi di trasmissione, sul secondo albero non “in presa” viene selezionata anticipatamente la marcia superiore.

    In questo modo il passaggio al rapporto successivo viene effettuato in tempi molto rapidi. Volendo è anche possibile avere i paddles al volante.

    La gamma

    Alfa Romeo Giulietta 2014 muso

    Disponibile sulle versioni Distinctive ed Exclusive, i prezzi di listino della nuova motorizzazione sono rispettivamente 30.450 euro e 31.900 euro. La gamma resta composta come al solito, per il resto. A benzina ci sono i 1.4 turbo da 105, 120 e 170 CV, mentre i diesel sono il 1.6 JTDm 105 cavalli o il 2.0 litri JTDm da 150 CV. C’è anche la versione bifuel benzina/GPL 1.4 turbo da 120 CV.

    A breve si aggiungerà anche la nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde 2014, di cui abbiamo visto le foto spia qualche giorno fa.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    608

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo GiuliettaAnteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014BerlineMotori auto Ultimo aggiornamento: Martedì 29/03/2016 18:12

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI