Salone di Parigi 2016

Alfa Romeo mai nate, modelli inediti: dall’Alfa Romeo 149 al SUV Kamal [FOTO]

Alfa Romeo mai nate, modelli inediti: dall’Alfa Romeo 149 al SUV Kamal [FOTO]
da in Alfa Romeo, Auto d'epoca, Auto nuove
Ultimo aggiornamento: Domenica 19/04/2015 15:02

    Quante volte gli Alfisti avranno pensato: “e perchè l’Alfa Romeo non ha lanciato questo modello?”. Le Alfa Romeo mai nate sono tante. Purtroppo, viene da dire con un occhio un po’ patriottico. Come ogni casa automobilistica del resto, anche il Biscione nel corso della sua storia ha studiato e progettato più modelli di quelli che poi realmente sono arrivati sul mercato. Perchè? Innanzitutto possiamo dire che l’Alfa si è trovata a più riprese in periodi di crisi economica, che hanno indubbiamente tarpato le ali ad alcune auto. Poi possiamo citare le analisi di mercato da parte degli esperti, che, magari, hanno decretato che una particolare vettura non si sarebbe venduta. Ed ecco che la lista di Alfa Romeo mai nate si è arricchita notevolmente negli anni. Nel seguito dell’articolo abbiamo riportato alcuni degli esempi più interessanti.

    Alfa Romeo Kamal

    Alfa Romeo Kamal SUV

    L’Alfa Romeo Kamal è nata come concept car nel 2003, in un contesto in cui l’azienda pensava ad una sport utility compatta di segmento C. Il pianale era quello della 147, mentre lo stile era fresco ed innovativo, il tutto in una lunghezza di 4.350 mm. Alla fine, visto il difficile periodo economico in cui versava l’azienda si è bloccato il progetto. Il prototipo montava il 3.2 litri V6 da 250 CV della 147 GTA.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo Alfasud, storia: dalla Sprint alla TI, fu anche auto della Polizia [FOTO]

    Alfa Romeo Brera GTA e 159 GTA

    Alfa Romeo Brera GTA

    Intorno alla fine del 2005 venne studiata una versione ad alte prestazioni della coupé Alfa Romeo Brera, che si sarebbe dovuta chiamare GTA. Come si vede dall’unica foto “rubata” ad una presentazione, lo stile sarebbe dovuto essere molto audace. Dal punto di vista tecnico ci si aspettava o il 3.2 V6 biturbo o un V8 di derivazione Maserati, unito ad una trazione integrale. Si vociferava una potenza attorno ai 405 cavalli ed un prezzo di circa 70.000 euro.

    La stessa meccanica doveva spettare anche all’Alfa Romeo 159 GTA, di cui sono anche girati alcuni prototipi camuffati su strada attorno al 2005/2006. Anche alla berlina è toccata la stessa fine della Brera.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo Alfasud 2015: render riporta in vita la storica berlina del Biscione [FOTO]

    Alfa Romeo Mito GTA

    Alfa Romeo Mito GTA

    Un esempio recentissimo di Alfa Romeo mai nata è la Mito GTA. Presentata sotto forma di concept car nel 2009, l’Alfa Mito Gran Turismo Alleggerita vantava modifiche per la riduzione del peso, ma anche un trapianto di motore. Già, perchè sotto al cofano aveva il 1.750 TBi turbo benzina da 240 CV e 320 Nm, lo stesso della Giulietta Quadrifoglio Verde. Aggressiva e vistosa fuori, vantava numerose modifiche aerodinamiche, freni maggiorati, assetto ribassato ed un interno allestito in modo specifico.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo Mito Quadrifoglio Verde: prova su strada, prezzo e scheda tecnica

    Alfa Romeo GT Cabrio

    Alfa Romeo GT Cabrio Bertone

    L’Alfa Romeo GT Cabrio fu realizzata in un solo esemplare, ed il marchio alla fine decise di non realizzarla in serie. Il progetto fu accantonato per lasciar spazio a quella che poi è diventata l’Alfa Spider su base Brera, ma indubbiamente vantava un’estetica molto interessante ed un abitacolo con quattro posti comodi.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo 4C Spider: prezzo, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]

    Alfa Romeo 103

    Alfa Romeo 103

    Tra la fine degni anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta, in Alfa Romeo si decise di pensare alla progettazione di una nuova vettura compatta, un’utilitaria da posizionare al di sotto della Giulietta. È in questo contesto che viene sviluppata l’Alfa Romeo Tipo 103, dotata di un compatto motore da 1 litro da 49 cavalli con distribuzione bialbero a camme in testa. Alla fine il progetto venne accantonato, ma lo stile fu di ispirazione per la futura Alfa Giulia, mentre le soluzioni meccaniche furono da base per l’Alfa Romeo Alfasud.

    VEDI ANCHE: Fiat 127: nel 1971 nasce il modello storico [FOTO]

    Alfa Romeo 75 Sportwagon

    Alfa Romeo 75 Sportwagon

    Si pensò anche ad una variante station wagon dell’Alfa Romeo 75, ma alla fine l’azienda decise di non metterla in produzione. La decisione si spiega anche considerando il fatto che a quell’epoca le vetture familiari erano viste come mezzi da lavoro.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo 75: l’ultima berlina sportiva di Arese a trazione posteriore [FOTO]

    Alfa Romeo 155 Sportwagon

    Alfa Romeo 155 Sportwagon

    Anche per la sostituta della 75, l’Alfa Romeo 155, si pensò ad una possibile versione station wagon, che però, ancora una volta, non fu mai messa in produzione. Valgono le stesse considerazioni fatte in precedenza.

    Alfa Romeo 33 di Giugiaro

    Alfa Romeo 33 Giugiaro

    Quando fu l’ora di sviluppare la sostituta dell’Alfasud, furono messi in competizione per lo stile sia il centro stile Alfa Romeo che l’Italdesign di Giugiaro. Alla fine la proposta di Giorgetto Giugiaro venne scartata.

    VEDI ANCHE: Fiat Uno: l’utilitaria che ha segnato un’epoca [FOTO]

    Alfa Romeo 156 Shooting Brake

    Alfa Romeo 156 Shooting Brake

    Quella che vedete fu una delle proposte di stile per l’Alfa Romeo 156 Sportwagon. Possiamo tranquillamente dire che si trattava di una versione Shooting Brake (come le moderne Mercedes CLA o CLS, tanto per fare un esempio), ma alla fine andò in produzione una variante più tradizionale.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo 156: storia della berlina compatta di Arese [FOTO]

    Alfa Romeo 147

    Alfa 147 design alternativo

    L’immagine mostra un’altra proposta di stile di quella che sarebbe poi diventata l’Alfa Romeo 147. Questo design sarebbe poi stato abbandonato.

    Alfa Romeo 149

    Alfa Romeo 149

    Qui sopra e nella gallery fotografica ad inizio articolo trovate le immagini delle proposte di stile per la sostituta dell’Alfa Romeo 147. Questi progetti risalgono al 2005 e sarebbero poi stati scartati in favore dello stile dell’attuale Alfa Romeo Giulietta.

    VEDI ANCHE: Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde: prova su strada, in pista, prestazioni e prezzo

    Alfa Romeo RZ Speedster

    Alfa Romeo RZ Speedster

    Si era pensato anche ad una variante Speedster dell’Alfa Romeo RZ, ma, probabilmente stando alle analisi del mercato poco soddisfacenti, non fu mai prodotta.

    Alfa Romeo GTV6 terza serie

    Alfa Romeo GTV6 terza serie

    Ancora una volta parliamo di un modello che fu proposto, ma mai commercializzato. L’immagine mostra quella che sarebbe dovuta essere la terza serie dell’Alfa Romeo GTV6, influenzata da molti tratti stilistici delle Alfa dei primi anni Ottanta.

    1475

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI