Motor Show Bologna 2016

Alfa Romeo Milano: il debutto con una triste contingenza

Alfa Romeo Milano: il debutto con una triste contingenza

In un mondo completamente mutato dove fra globalizzazione e tecnologia esasperata sembriamo aver perso il senso comune delle cose, comprese le radici della nostra storia, sempre più distratti da ciò che accede nella contingenza degli eventi e sempre meno dalla storia come potrebbe accadere con un marchio automobilistico, per restare nello specifico, sembra che con questo passaggio verso il capoluogo piemontese il marchio del Biscione

da in Alfa Romeo, Mondo auto, Salone auto
Ultimo aggiornamento:

    Alfa Romeo Milano

    Una volta Milano, quasi alla stregua di Torino, era anch’essa la capitale, in seconda, dell’auto, Alfa Romeo ne era un esempio, stessa cosa per quanto riguardava la gloriosa Innocenti, nata negli anni trenta e finita in malora nel 1997 dopo un glorioso passato. Eppure, nonostante tutto ciò, l’Alfa Romeo ha deciso il nome della sua prossima media che si chiamerà… Milano!

    Insomma una data triste quella del debutto della Alfa Romeo Milano che coincide con la scadenza della Cassa integrazione per ben 345 dipendenti della Casa di Arese, ad un passo dalla capitale lombarda, maestranze alcune delle quali destinate a Torino, dunque decretando, da parte di Alfa Romeo, l’addio alla città della “ mia bela Madunina che te brillet de lontan tuta d’ora e piscinina “!

    Alfa Romeo Milano

    I centri stile affacciati sul mare? A noi designer può far piacere, ma non raccontiamocela: alcune delle più belle macchine del secolo scorso sono nate in oscuri uffici accanto a officine unte di grasso nella periferia milanese“. L’ha detto con un po’ di stizza, Walter de’ Silva, che aveva fatto del Centro Stile di Arese la sua vera patria lavorativa prima di traghettare con tutta la propria esperienza e maestria alla Volkswagen.

    In un mondo completamente mutato dove fra globalizzazione e tecnologia esasperata sembriamo aver perso il senso comune delle cose, comprese le radici della nostra storia, sempre più distratti da ciò che accede nella contingenza degli eventi e sempre meno dalla storia come potrebbe accadere con un marchio automobilistico, per restare nello specifico, sembra che con questo passaggio verso il capoluogo piemontese il marchio del Biscione sia stato come sradicato dalla sua corsa degli eventi che coincide col passaggio del testimone dall’Alfa Romeo 147 alla Milano.

    Ma a questo punto la riflessione nasce spontanea, parliamo di sradicamento nel caso di un’industria che si sposta da una città ad un’altra dell’Italia stessa e che dire allora di quelle aziende che invece trasferiscono tutti gli impianti all’estero?

    410

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoMondo autoSalone auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI