Alfa Romeo MiTo a cinque porte nel 2013

Alfa Romeo MiTo a cinque porte nel 2013

La versione a cinque porte della Alfa Romeo MiTo sarà presentata dalla casa costruttrice italiana nel 2013

da in Alfa Romeo, Alfa Romeo Mito, Auto nuove, Rendering Auto, Restyling
Ultimo aggiornamento:

    Alfa Romeo MiTo a cinque porte - render

    Come anticipato nelle scorse settimane, la Alfa Romeo MiTo avrà presto una versione a cinque porte. La data scelta per l’introduzione sul mercato di questa edizione della compatta della casa costruttrice italiana è il 2013. In quell’anno verrà effettuato anche il restyling dell’intera famiglia MiTo. In questo modo l’azienda punta ad espandere la propria base di clienti, oltre ad aggiungere un modello all’offerta proposta dalla propria gamma. Una delle principali novità sarà l’uso di una nuova piattaforma al posto di quella attuale, condivisa con la Fiat Grande Punto.

    Il nuovo look e la nuova versione della Alfa Romeo MiTo fanno parte dell’offensiva che il Biscione lancerà nei confronti del mercato degli Stati Uniti nei prossimi anni. Il marchio appartenente al Gruppo Fiat ha infatti intenzione di diventare uno dei costruttori di automobili più importanti oltreoceano.

    E’ anche per questo che si rendono necessarie modifiche sostanziali.

    Dal punto di vista dell’estetica ci si aspetta che la futura generazione di Alfa MiTo prenda in prestito qualche elemento dalla Alfa Romeo Giulietta, auto di punta della gamma Alfa Romeo in questo momento. La casa costruttrice italiana intende infatti costruire una nuova immagine delle proprie auto proprio attorno alla Giulietta e alle idee in essa implementate.

    Per quanto riguarda i dettagli tecnici, è ancora troppo presto per avere informazioni di qualunque genere. Negli Stati Uniti il marchio sbarcherà non solo con la nuova MiTo, ma anche con la berlina Alfa Romeo Giulia e con un SUV compatto.

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo MitoAuto nuoveRendering AutoRestyling
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI