Salone di Parigi 2016

Tutte le novita' presentate ed esposte al Salone di Parigi 2016. News, anticipazioni, anteprime, foto e video delle nuove auto esposte alle kermesse francese.

Alfa Romeo Stelvio, foto spia e render: il SUV al Salone di Los Angeles [FOTO]

Alfa Romeo Stelvio, foto spia e render: il SUV al Salone di Los Angeles [FOTO]

Si mostra su strada per la prima volta il primo SUV Alfa Romeo della storia

    Nuove foto spia per l’Alfa Romeo Stelvio, il SUV del Biscione. Oltre ai sempre più frequenti avvistamenti su strada è arrivata anche una notizia ufficiale: la sport utility italiana farà il suo debutto ufficiale al Salone di Los Angeles, tra il 15 ed il 18 di novembre. Era dai tempi del concept Alfa Romeo Kamal, datato 2003, che si parlava di una sport utility Alfa, ma da quel momento fino ad oggi tutte queste idee non si sono mai concretizzate. La causa principale del mancato arrivo di un SUV italiano una decina d’anni fa è dovuto principalmente a ragioni economiche: Alfa Romeo non era in una situazione economica così favorevole da poter azzardare la realizzazione di un nuovo pianale da dedicare ad un modello che all’epoca non era detto che avrebbe fatto successo.

    Alfa Romeo Stelvio presentazione a Los Angeles 2016

    La Kamal nasceva dalla piattaforma dell’Alfa 147, che non andava più bene per via delle sempre più stringenti normative sulla sicurezza ed il boom dei SUV si sarebbe avuto solo qualche anno dopo, segnato dal successo europeo della Nissan Qashqai.

    Ma adesso i tempi sono cambiati, grazie alla fusione tra Fiat e Chrysler le finanze per il rilancio del marchio Alfa Romeo ci sono. Tutto ruota attorno alla nuova piattaforma Giorgio a trazione posteriore, portata al debutto dalla nuova berlina di segmento D Alfa Romeo Giulia (gli ordini si sono aperti il 15 di aprile). Se si vuole rilanciare Alfa nel settore premium, però, non può mancare a listino un SUV. Ed eccoci, quindi, giunti al nodo focale. La sport utility che vedete nelle foto spia è l’Alfa Romeo Stelvio, SUV di segmento D che dovrebbe debuttare verso la fine dell’anno. Le camuffature sono ancora molto evidenti ed estese, tuttavia si intravedono già quelle che sono le proporzioni di una vettura molto slanciata e sportiveggiante. Il family feeling sarà lo stesso della Giulia: linee morbide e sinuose, gruppi ottici aggressivi e a sviluppo orizzontale e grosse prese d’aria sul paraurti anteriore.

    Gli interni, allo stesso modo, ricorderanno molto quelli della Giulia, specialmente per lo stile della plancia e dei pannelli porta.

    Come possiamo apprezzare dalle foto spia, i pannelli in particolare hanno una modanatura decorativa più estesa, mentre il tunnel centrale è configurato in modo analogo. La plancia è un po’ diversa nella zona del display dell’infotainment. Parlando, infine, di motorizzazioni sappiamo per certo che le unità saranno condivise sempre con la Giulia. Questo significa che a benzina ci sarà il 2.0 litri quattro cilindri turbo da 200 e 280 cavalli, mentre il diesel sarà il 2.2 JTDm da 150, 180 e 210 cavalli. Non mancherà, poi, l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, dotato del generoso V6 2.9 litri biturbo da 510 cavalli. La trasmissione sarà con cambio manuale a sei rapporti o con l’automatico ad 8 marce della ZF, mentre si potrà avere la doppia scelta tra trazione posteriore ed integrale Q4.

    LEGGI ANCHE: Nuova Alfa Romeo Giulia 2016: prezzo, motori e caratteristiche [FOTO e VIDEO]

    571