Alfa-Romeo Zero LM-C: l’inaspettata elettrica italiana dei record [FOTO]

Alfa-Romeo Zero LM-C: l'inaspettata elettrica italiana dei record. Guarda foto e dettagli di questo fantastico bolide.

da , il

    Dalle Case automobilistiche italiane tutto ci saremo aspettati benché meno che questo esemplare della Casa del Biscione. Finora ben sappiamo che le italiane non si erano spinte molto sul mondo dell’elettrico, forse scettiche del successo di vendite dati gli elevati costi. Il primo passo in avanti l’ha fatto Fiat proponendo, finora in formato di concept, la 500e della quale ve ne abbiamo già parlato in precedenza.

    Da Alfa-Romeo arriva il modello che stupisce, quello che nessuno si sarebbe mai aspettato in così poco tempo. Se ultimamente ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra l’Alfa-Romeo 4C ispirata al mondo delle sportive come lo furono anche le 8C Competizione e 8C Spider, in questo articolo vi sveliamo una supercar estrema che andrà a competere con vetture come LaFerrari, McLaren P1 e Lamborghini Veneno.

    Scheda tecnica

    Finora da quanto riportano le fonti ufficiali si scorge solamente quest’immagine del concept, un concept che non andrà a scostarsi poi di molto circa il modello che vedremo nelle piste da competizione come ad esempio quella di LeMans poiché sarà proprio lì che la Zero LM-C farà il proprio debutto ufficiale e avverrà proprio in quell’occasione la sua presentazione nelle date 22 e 23 giugno di quest’anno.

    Le informazioni ufficiali non sono poi molte ma ci rivelano l’adozione per l’esemplare di una propulsione totalmente elettrica composta da un motore con una potenza di quasi 850 cavalli complessivi e 8.0 di cilindrata: lo zero cento si copre in meno di 4 secondi con velocità massima superiore ai 350 orari.

    Dettagli

    La linea della vettura, a parte la vista anteriore finora l’unica proposta in foto è oscura a tutti. Si prevedono linee fluide e filanti, volte ad un’aerodinamica da record e alla pari delle rivali precedentemente citate oltre a quelle che la vedranno sfidarsi contro al circuito di Le Mans. La calandra Alfa-Romeo rimane inconfondibile, riprende quella cioè degli altri modelli in gamma e la fanaleria anteriore ha luci interamente con tecnologia a led. “Muscoloso” il design del frontale accentuato dalle sporgenze dell’estremità del cofano motore.

    Internamente non si è puntato al comfort chiaramente, ma, come da tradizione per il marchio del Biscione ci si è concentrati in un ambiente volto alla sportività inaudita come quella che demarcherà questo esemplare.

    In aggiunta a quanto finora dichiarato non giungono ulteriori informazioni ufficiali per questo modello più unico che raro nel suo essere. Probabilmente verranno anticipati altri inediti dettagli prima della sua presentazione in veste ufficiale che avverrà alla prossima edizione delle 24 Ore di Le Mans.