Motor Show Bologna 2016

Alpina B7 2016: la Serie 7 si veste di sportivo e trazione integrale xDrive [FOTO]

Alpina B7 2016: la Serie 7 si veste di sportivo e trazione integrale xDrive [FOTO]

Al Salone di Ginevra è attesa la variante sviluppata sulla base di BMW 750i

da in Alpina BMW, Auto 2016, Auto di lusso, Auto nuove, Auto sportive, Berline, Salone auto, Salone di Ginevra 2016
Ultimo aggiornamento:

    La divisione Nordamericana della Casa bavarese Bmw ha messo mano alla Nuova Serie 7 facendo nascere uno degli ultimi capolavori di ammiraglia di lusso al contempo sportiva, come da tradizione per Alpina. Si chiama Alpina B7 xDrive 2016 e propone prestazioni da vera auto sportiva che non fa certo rinunciare al comfort di marcia. E’ apparsa per la prima volta al pubblico al Salone di Ginevra 2016 mentre arriverà nelle concessionarie a partire dall’autunno di quest’anno.
    Con questo modello si va a colmare una lacuna di casa Bmw, nonché l’assenza della variante M per la Nuova Serie 7. La concorrenza per l’ammiraglia si chiama Audi A8, Mercedes Classe S, Maserati Quattroporte, ma per la berlina dell’Elica non si è provveduto a sviluppare una versione dalle prestazioni al top, degna di rivaleggiare con Audi S8 e Mercedes Amg S63 (senza scomodare la S65).

    Sotto al cofano c’è uno degli elementi di maggior spicco per la Nuova B7 xDrive. Si tratta nello specifico di un 4.4 litri otto cilindri biturbo ad iniezione diretta di benzina e Valvetronic che eroga una potenza complessiva di ben 600 cavalli tra i 5750 e i 6250 giri al minuto con una coppia massima di 590 Newtonmetri disponibile già da 3000 giri al minuto.
    Andando a vedere le prestazioni, siamo innanzi ad una vettura che raggiunge i 100 chilometri orari in circa 3,6 secondi (0,8 secondi in meno rispetto alla precedente generazione) ed arriva a toccare un picco di velocità massima di 311 chilometri orari. Questo propulsore non è però così efficiente solo agli alti regimi ma già ai bassi assicura una coppia elevata e interessanti riprese da fermo.

    In Alpina hanno ben studiato accuratamente tutto il comparto tecnico della Nuova B7 xDrive con particolare attenzione al sistema di aspirazione dell’aria, alla configurazione intercooler ed al turbocompressore, così come il sistema di raffreddamento ad alte prestazioni. Il sistema biturbo comprende appunto due turbocompressori sviluppati appositamente posizionati nella V del motore a 8 cilindri. Questi dispongono di turbocompressori Twin-Scroll con diametri di entrata e di uscita allargata. Questa configurazione garantisce un uso ottimale di energia dei gas di scarico, anche a bassi regimi. Il risultato è un accumulo di potenza e più coppia ai bassi regimi per una brillante risposta del motore. Già ai 2000 giri il motore V8 twin-turbo dell’Alpina B7 xDrive produce 494 Newtonmetri di coppia per garantire prestazioni ottimali.

    Tutti i componenti del sistema di raffreddamento ad alte prestazioni sono progettati per eliminare le cosiddette “strozzature” e massimizzare così l’efficacia. Un sistema di intercooler indiretto facilita l’attuazione di percorsi di aspirazione corti di sovralimentazione. Combinato con ulteriori refrigeratori d’acqua esterni e un dispositivo di raffreddamento dell’olio del cambio, il sistema garantisce la stabilità termodinamica del motore biturbo V8 in ogni momento, anche sotto i massimi carichi e temperature dell’aria ambiente.

    Tutto il sistema di scarico è stato concepito in acciaio inossidabile, così da contenere il peso della vettura. Il sound prodotto può esser variato dal conducente per mezzo della modalità di guida scelta tra Comfort e Sport (con quest’ultima abbiamo un rumore sicuramente più accentuato grazie all’apertura delle valvole di scarico). Esteticamente fa mostra di sé grazie a due doppi terminali integrati ad uno sportivo diffusore.

    Il comparto sospensioni prevede quelle di tipo pneumatico a due assi in combinazione con il Dynamic Damping Control o con l’Active Comfort Drive per un massimo livello di comfort di guida in ogni momento; l’Active Roll Stabilization invece, riduce al minimo il rollio in curva. L’inedito sistema Integral Active Steering permette anche alle ruote posteriori di sterzare e questo dà all’Alpina B7 xDrive un livello di prestazioni dinamiche e, specialmente su pista, delle performance senza precedenti.

    Inoltre, in base allo stile di guida programmato, queste sospensioni intelligenti abbassano o alzano la vettura per consentire un maggior comfort e maggior sicurezza a bordo.

    L’impianto frenante è composto da quattro pistoncini con pinze fisse davanti e pinze flottanti con dischi sull’asse posteriore.

    La trazione integrale fa fede a quella che è la tecnica adoperata dalle vetture Bmw di ultima concezione, si affida al sistema xDrive la Nuova Alpina B7 xDrive con una distribuzione intelligente e dinamica della coppia motrice, che in modo continuo e variabile distribuisce la coppia tra l’asse anteriore e quello posteriore in pochi millisecondi per la massima trazione e controllo. La programmazione del controllo della distribuzione della coppia, che è interconnesso con il controllo dinamico della stabilità e il sistema di gestione del motore, è orientata alle prestazioni e aumenta l’agilità di guida e la dinamica marcatamente – specialmente in accelerazione laterale – pur mantenendo la gestione equilibrata e neutrale. Oltre a consentire una trazione ottimale in accelerazione riducendo le perdite di slittamento, il sistema monitora continuamente una vasta gamma di input sensoriali – ad esempio per l’angolo di sterzata, per l’accelerazione laterale, per l’angolo di imbardata e della velocità.

    La trasmissione è affidata ad un cambio automatico ad otto rapporti sportivo con il sistema Alpina Switch-Tronic. Questo cambio è stato ulteriormente perfezionato rispetto a quello che montano gli altri modelli in gamma ed adattato alle caratteristiche delle prestazioni di questo V8 twin-turbo.

    In modalità Sport i punti di cambiata sono stati ottimizzati per migliorare le prestazioni di guida e sono notevolmente più dinamici con la possibilità di attivare la funzione Launch Control. Per la massima dinamicità, il guidatore seleziona la modalità manuale azionando così i cambi marcia manualmente utilizzando le palette al volante Switch-Tronic o tramite il selettore del cambio sulla console centrale.

    Esteticamente l’Alpina B7 xDrive si fa notare anche per la gommatura Michelin Pilot Super Sport con cerchi in lega da 20 pollici di diametro, 21 pollici quelli in optional.
    Il design della Nuova Alpina B7 xDrive e tutti gli elementi aerodinamici sottolineano il suo carattere ad alte prestazioni.

    La dotazione di serie “veste” l’Alpina B7 xDrive di sedili in pelle Nappa, sedili che rispecchiano il massimo del comfort, cruscotto rivestito in pelle e inserti in ceramica su molteplici elementi. Caratteristiche che migliorano la guida senza sforzo sono ad esempio l’Head-Up Display a colori, una telecamera posteriore, il navigatore satellitare Bmw e sistemi di comunicazione ed infotainment.

    Molte poi le rifiniture a mano come il volante sportivo con cuciture blu e verdi, cruscotto laccato o in classico legno di mirto e rivestimento interno dell’Alpina con le soglie delle portiere con illuminazione blu.
    Un altro elemento esclusivo dell’Alpina B7 xDrive è il cruscotto digitale full-color in tecnologia LED. In modalità comfort offre un look classico con strumenti circolari con sfondo blu e rosso. In modalità Sport il display passa ad un design più dinamico con gli indicatori di trascinamento blu e verdi ed una panoramica sulle informazioni primarie, come ad esempio la posizione centrale della velocità lettura digitale permanente.

    1239

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alpina BMWAuto 2016Auto di lussoAuto nuoveAuto sportiveBerlineSalone autoSalone di Ginevra 2016

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI