AmphiCoach GTS-1: anteprima

Le prime immagini del primo bus anfibio al mondo, dai bassi consumi e dalle altrettanto basse emissioni inquinanti, stiamo parlando di AmphiCoach GTS-1 che presto troveremo anche nelle nostre strade

da , il

    AmphiCoach GTS-1: anteprima

    Non è che gli italiani amino moltissimo i mezzi pubblici di trasporto, tuttavia, un feeling diverso potrebbe anche esserci se i cosiddetti ? mezzi ? fossero più rapidi, più comodi, insomma, in parte rivoluzionari.

    Oltretutto, il limite degli autobus che appartengono di diritto ai mezzi pubblici, è quello di essere fumosi e dunque spesso, soprattutto nel passato, anche inquinanti ma al di là di questo, AmphiCoach GTS-1, questo il nome del rivoluzionario mezzo, è anche anfibio, fatto questo che ben si adegua alle caratteristiche dei Paesi costieri come quelli che caratterizzano i Paesi europei.

    L?autobus anfibio è disponibile da subito, viene costruito a Malta e ha già ben dodici ordini da parte di altrettanti Paesi disponibile con la guida a sinistra e a destra. L?autoveicolo costruito su un telaio tutto made in Italy monta un motore italiano anch?esso, Iveco common-rail diesel, il tutto per poco meno di 300 mila sterline.