Anche la Weber ci prova!

Anche la Weber ci prova!
da in Auto sportive, Bugatti Veyron
Ultimo aggiornamento:

    La fissazione di molte Case automobilistiche… riuscire a battere il record di velocità massima che spetta alla Bugatti Veyron, 407 Km/h, impresa ardua, se nonostante gli sforzi e l’ottima meccanica della SSC Autos Aero TT. questa non è riuscita nell’intento.

    Ma non si danno per vinti i concorrenti della supercar detentrice in assoluto del titolo di auto più veloce del pianeta, e, collegandoci ad essi, ricordiamo che adesso ci vuol provare la svizzera Weber Sportcars, della quale abbiam parlato qualche giorno fa, ma che solo ora si apprende vuol mirare al record e per raggiungerlo, affina le armi e non punta solo alla potenza del propulsore quanto invece all’alleggerimento della vettura e all’aerodinamica, sicura quanto mai, la Casa autmobilistica, che la strada da seguire sia questa al punto da progettare un telaio concepito per esaltare la leggerezza al punto che quello montato su questa vettura pesa soltanto 65 chilogrammi.
    Il risultato è una vettura che, complessivamente, pesa 1.100 chilogrammi in 4 metri e mezzo di lunghezza e 2,04 di larghezza, in quanto ad altezza, la Weber è una vera nana, appena 1 metro e 15 centimetri.

    A parte tutto il gioco di alettoni per non farla decollare oltre una velocità critica, la Weber ha posizionati quattro serbatoi di carburante in modo tale da bilanciare i pesi e lo stesso motore è posto in posizione tale da non sfasare la simmetria dell’auto, nonostante parliamo, come già preannunciato l’altra volta, di un gigantesco propulsore di ben 7,0 litri di cilindrata e 90 cavalli di potenza per una auto a trazione integrale e cambio sequenziale a 6 marce in grado di poter superare, almeno sulla carta, i 400 orari di velocità massima e di accelerare, da 0 a 100 orari, in solissimi 2 secondi e mezzo.

    Anche se non battesse la Bugatti, rimarrebbe la Weber, un vero e proprio mostro.

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveBugatti Veyron Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI