Anticipazioni Lexus: ibrida compatta premium di nome AS?

da , il

    lexus as150 render

    Sulla base di alcune informazioni trapelate da diverse testate giornalistiche del mondo dei motori, Lexus sarebbe sulla retta via per sviluppare un nuovissimo modello più compatto della più piccola della gamma, la Lexus CT. Con questo nuovo progetto ci si troverà innanzi ad un’automobile compatta ma ovviamente, per lo stemma che andrà a regnare sulla calandra, Premium.

    Lexus quindi starebbe allargando la propria gamma andando a scoprire un settore tutto nuovo, quello delle compatte piccole, un segmento dove Toyota, con la Yaris, regna quarta nella classifica top 5 del mercato italiano di giugno 2012.

    Questa Lexus potrebbe diventare la diretta concorrente dell’Audi A1 e di conseguenza diventerebbe appetibile per i clienti più “esigenti” del segmento B. Non si hanno ancora indicazioni ufficiali nemmeno sulla denominazione, ma si presume che il nome della vettura potrebbe essere Lexus AS; la versione ibrida, come da consuetudine per la Casa della L cerchiata, potrebbe essere AS150h.

    Non si sa con certezza quali saranno le motorizzazioni che la andranno a spingere una volta su strada. Dai passi avanti che sta facendo il Gruppo Toyota, non si escludono quindi propulsori anche ibridi e se così fosse sarebbe composta da un propulsore elettrico e da un motore a combustione di cilindrata ridotta: un 1.5 benzina, probabilmente. Non mancherà, però, sempre detto “sottovoce”, anche una versione per chi non ha feeling con le vetture ibride, e con chi cioè che preferisce muoversi con le tradizionali motorizzazioni: che esse siano benzina piuttosto che diesel. Pensiamo possa esser dotata di un misterioso 1,2 litri benzina sovralimentato. Che sia questo progetto una rivisitazione “lussuosa” della nuova Toyota Yaris magari Hybrid? Nulla è da escludere stando a quanto anticipato.

    Questo nuovo modello Lexus del quale non si ha nemmeno un’approssimativa data di presentazione in qualche Salone dell’Auto, neanche del concept, potrebbe anche essere sviluppato sulla stessa piattaforma della Toyota Prius C, la nuova due volumi giapponese che il il marchio giapponese ha progettato per allargare la nascita della gamma ecologica Prius verso una clientela giovane e/o giovanile.

    Da Casa Lexus però nulla è ufficiale né tanto meno ufficioso. Non abbiamo quindi, noi di AllaGuida, la certezza di quello che stiamo scrivendo in queste righe, appunto perché sono semplici indiscrezioni queste: quindi mettiamo le mani avanti e non veniamo a conclusioni affrettate che potrebbero rivelarsi bugie.

    Non appena la Casa stessa divulgherà informazioni molto più attendibili e veritiere non esiteremo a mettervi al corrente ed aggiornarvi. Vi lascio intanto con quest’immagine in apertura che non è altro che un render stilato dai colleghi di Paultan.org: chiaramente si vede il frontale ripreso dalla Lexus CT e fiancata e parte posteriore della nuova Toyota Yaris.