NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Antifurto auto che riconosce il lato b di chi guida

Antifurto auto che riconosce il lato b di chi guida

All’Advanced Institute of Industrial Technology di Tokyo hanno realizzato un nuovo e intelligente sistema antifurto, che sfrutta parti del corpo umano come sistema d’accesso per entrare nelle funzioni della propria automobile

da in Accessori auto
Ultimo aggiornamento:

    antifurto auto sedere

    All’Advanced Institute of Industrial Technology di Tokyo hanno realizzato la prima versione di un nuovo e intelligente sistema antifurto, che sfrutta parti del corpo umano come sistema d’accesso per entrare nelle funzioni della propria automobile. I ricercatori lavorano su questo progetto dallo scorso anno. Rispetto ai classici lettori di impronte digitali e scanner questo impianto invece riconosce la conformazione del sedere e delle cosce del guidatore, tramite la presenza di 360 sensori che ricostruiscono la distribuzione delle forze e mappano quella parte del corpo della persona.

    I rilevatori sono applicati ad un pannello e occupano tutta la superficie del cuscino, mentre in futuro dovrebbero essere molto probabilmente completamente inseriti nel cuscino stesso. In fase di sviluppo il sistema si è rivelato efficace nel 98% dei casi. Il gruppo di ricerca punta adesso a iniziare una collaborazione con varie case automobilistiche per commercializzare questo tipo di tecnologia per gli antifurti, al massimo entro tre anni.

    In rete già è iniziata la discussione in merito all’utilità di un prodotto come questo perchè secondo alcuni non si tratterebbe di un antifurto sicuro, perchè si potrebbe costringere il proprietario dell’auto a sedersi per sbloccarlo e poi anche a guidare, oppure rimorchiando la vettura e portandola via si potrebbe poi disattivarlo in qualche altro luogo.


    Ci vorrà comunque ancora del tempo, nel caso in cui si decidesse di produrlo in serie per metterlo sulle nostre auto. Per il momento è ancora in fase di sviluppo, ma non è escluso che con dei miglioramenti possa essere realtà.

    283

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori auto
    PIÙ POPOLARI