Motor Show Bologna 2016

Aprilia ad EICMA 2016: le novità 2017. Info sulle Nuove Shiver 900 e Dorsoduro 900 [FOTO]

Aprilia ad EICMA 2016: le novità 2017. Info sulle Nuove Shiver 900 e Dorsoduro 900 [FOTO]

Scopriamo le Nuove Shiver 900 e Dorsoduro 900 presenti all'edizione 2016 dell'EICMA

da in Aprilia, EICMA 2016, Moto Nuove, Salone Moto
Ultimo aggiornamento:

    Aprilia ad EICMA 2016 – Un appuntamento immancabile per tutti gli appassionati delle due ruote. Il Salone dedicato al mondo del motociclismo si tiene come sempre a Milano è come sempre un evento che si preannuncia ricco di novità ed in questo articolo vogliamo andare a parlare di quelle che sono le nuove moto portate da Aprilia ad EICMA 2016.

    In primo luogo abbiamo trovato le nuove Aprilia RSV4 RR e RF in versione MY 2017. A spingere la moto italiana c’è il motore quattro cilindri a V, adeguato alla normativa Euro 4, un motore capace di vantare numeri molto interessanti: 201 CV a 13.000 giri al minuto di potenza e 115 Nm a 10.500 giri al minuto di coppia. Elettronica aggiornata e due differenti tipologie, RR ed RF per l’appunto, rendono ancora più ampia la scelta per gli appassionati.

    Andando avanti, troviamo la Aprilia Tuono V4 1100, anche lei in versione Model Year 2017. Anche per lei c’è un motore V4 da 65°, aggiornato alla normativa antinquinamento Euro 4, capace di sviluppare 175 CV a 11.000 giri/mindi potenza e 121 Nm a 9.000 giri/min di coppia. Da segnalare l’introduzione di una versione aggiornata dell’APRC (Aprilia Performance Ride Control), la quarta generazione del sistema di controlli elettronici.

    L’Aprilia mostra anche la sua nuova Tuono 125 2017, che riprende buona parte degli stilemi del modello da cui deriva, ma si rende accessibile anche da un pubblico più giovane. Il motore è Euro 4 e troviamo anche la predisposizione al Quickshift, il sistema che permette di cambiare marcia senza l’uso della frizione, a gas aperto.

    E chiudiamo la carrellata con la Aprilia RS 125 MY 2017. La celebre RS 125 si aggiorna, proponendo contenuti interessanti come il telaio in alluminio ed il motore ad iniezione elettronica di 125 cc a 4 tempi monocilindro con quattro valvole e doppio albero a camme in testa, raffreddato ad acqua.

    Per quanto riguarda l’estetica segnaliamo la presenza di due livree: “Silver Speed” e “Black Speed”.

    La Nuova Shiver 900 cambia nella sostanza. Ora troviamo un motore V2 900 da 95,2 cavalli rivisitato completamente rispetto al precedente 750 con una corsa cresciuta a 67,4mm ed un alesaggio invariato di 92mm. La coppia massima arriva a 90 Nm a 6500 giri al minuto e la sua omologazione antinquinamento è Euro4, gioca le sue carte vincenti sulla rotondità di erogazione, andando a lavorare sulla maggiorazione della coppia e fa affidamento sul traction control.

    Esteticamente si denotano novità sulla linea con le sovrastrutture ridisegnate, quindi coperture laterali del serbatoio, coda, parafango anteriore e fianchetti laterali. Un’aria davvero sportiva per via della tonalità rossa la si rintraccia invece nei cerchi, telaio, molla del mono posteriore e coperchi delle teste.

    Una volta in sella ci si trova davanti l’inedita strumentazione con display TFT da 4.3 pollici già visto su RSV4 e Tuono V4. Tra gli optional c’è il kit AMP per connettersi con lo smartphone e visualizzare le chiamate in corso e quelle in entrata, informazioni relative all’uso dell’interfono e dei brani audio in riproduzione.

    All’EICMA 2016 troviamo anche la novita’ della Nuova Dorsoduro 900 con l’inedito motore bicilindrico con cubatura di 896,1 cc da 95,2 cavalli a 8750 giri al minuto, corsa aumentata ed arriva ora a 67,4 mm, omologazione Euro4, sistema ride-by-wire multimappa e traction control ad ABS a due canali. La coppia ora e’ più vigorosa a tutti i regimi ed in listino arrivera’ anche nella versione depotenziata a 35 kW per i possessori di patente A2.

    Lo stile cambia per affrontare il 2017. Vediamo ora telaio e telaietto reggisella in tonalita’ rosso, sella lunga e piatta, codino che integra i terminali di scarico ed infine, anche i paramani ed il portanumero accentuano l’animo racing della Dorsoduro 900.

    La strumentazione e’ la medesima della Shiver 900 e quindi display TFT da 4,3 pollici e kit AMP in optional.

    663

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ApriliaEICMA 2016Moto NuoveSalone Moto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI