Area C Milano: orari, pagamento, mappa e multe. Disabilitata a Ferragosto [FOTO e VIDEO]

Nuove norme per l'ecopass area C di Milano, in vigore dal 16 gennaio. Va in ferie durante la settimana di Ferragosto.

da , il

    Dal 2016 l’Area C di Milano ha visto l’introduzione di alcune modifiche, relativamente ai veicoli ammessi all’interno della Cerchia dei Bastioni. Orari, pagamento, mappa dell’area restano invariati, mentre per quanto riguarda i veicoli con motore diesel Euro 3, impiegati dalle flotte di noleggio con conducente e dalla capacità superiore alle 9 persone a bordo, questi non potranno più entrare all’interno dell’area controllata. Stesso dicasi per i veicoli con motore diesel Euro 3 destinati al trasporto merci. E’ estesa, invece, a tutto il 2016, la possibilità per i residenti (e soggetti equiparati) in possesso di un veicolo omologato Euro 3 di accedere alle condizioni di pagamento previste per gli altri veicoli.

    Durante la settimana di Ferragosto 2017 (dal 14/08 al 20/08) le telecamere saranno spente, libero quindi l’accesso.

    Fasce orarie e zone di validità dell’Area C

    L’Area C a Milano è in vigore dal lunedì al venerdì, dalle 7,30 alle 19,30, il giovedi invece dalle 7.30 alle 18. La zona interessata è quella indicata in questa immagine.

    Chi deve pagare per l’Area C

    Tutti i veicoli a benzina a partire dall’Euro 1 e quelle diesel Euro 4 e oltre potranno circolare solo a pagamento all’interno dell’area designata. Se si paga un ticket di 30 euro entro 7 giorni dall’accesso, non si dovrà pagare la solita multa di 95 euro.

    Chi non deve pagare per l’Area C

    Per tutti i veicoli elettrici, ibridi, bifuel a metano o a gpl, l’accesso è libero. Anche per moto e motorini (purché non Euro 0) non sono previste limitazioni di accesso.

    Chi non potrà circolare nell’Area C

    L’accesso alla zona del centro resterà vietato per tutti i veicoli più inquinanti:

    • Diesel Euro 0, 1, 2, 3
    • Benzina Euro 0

    Come pagare l’Area C

    In base al regolamento il pagamento è obbligatorio entro 24 dall’accesso all’Area C. Le modalità sono:

    • Ticket da 5 € acquistabili presso tabaccherie, e rivenditori vari
    • RID bancario
    • acquisto con carta di credito tramite sito internet
    • Via SMS
    • Via PayPal

    Per l’Area C inoltre sono previste alcune modalità differenti: il parcometro e il ticket cumulativo ricaricabile da 30 o 60 €.

    Dall’11 Gennaio è subentrata la novità che consente di pagare l’ingresso all’Area C anche attraverso un semplice SMS al numero 48444. Basterà quindi mandare un messaggio con la targa del veicolo che entra per il pagamento dell’importo e si riceverà in automatico un PIN valido per l’intera giornata; altro nuovo metodo di pagamento è attraverso tutti i punti vendita italiani di Lottomatica.

    Area C per i residenti

    I residenti della zona del centro avranno un trattamento privilegiato rispetto agli altri automobilisti. Avranno infatti diritto a 40 ingressi gratuiti all’anno, e quando questi saranno esauriti ogni nuovo singolo accesso costerà 2 €.

    Veicoli esentati dal ticket di ingresso

    Le seguenti categorie di veicoli non avranno l’obbligo di pagare alcun ticket di ingresso:

    • Veicoli con contrassegno invalidi e titolare a bordo
    • Veicoli dotati di attrezzature per il trasporto dei disabili motori
    • Automezzi delle Forze Armate, Forze di Polizia, Croce Rossa, ospedali, ASL
    • Ambulanze e veicoli privati utilizzati da personale sanitario in servizio
    • Veicoli con targa C.C. (Corpo Consolare) o C.D. (Corpo Diplomatico)

    Per qualsiasi chiarimento chiamare il numero 02.48684001.

    Le deroghe

    Fino al 31 dicembre 2016 hanno potuto accedere all’interno dell’Area C i veicoli diesel Euro 3 dei residenti o equiparati (chi dimora abitualmente ed è proprietario di un immobile entro l’Area C e anche gli affittuari che abbiano intestate a loro le utenze domestiche e siano residenti fuori Milano), i veicoli per trasporto cose per servizi di pubblica utilità e a favore delle residenze e dei bus turistici.

    Le novità di Febbraio 2017

    Da Febbraio ci sono inoltre delle novità. Innanzitutto nei giorni Giovedì 9 e Venerdì 10 Febbraio 2017 le telecamere non hanno funzionato per questione di adeguamento sia della segnaletica che delle telecamere alle nuove norme. Ecco che dal giorno Lunedì 13 Febbraio 2017 è scattato il pagamento del ticket anche per le vetture Bifuel Gpl e Metano, sinora esenti.

    Le novità dal 13 Febbraio 2017

    Dal giorno Lunedì 13 Febbraio 2017 le novità introdotte sono il divieto di accesso ai veicoli Euro 3 diesel di privati, i quali fino al 15 ottobre 2017 potranno utilizzare 40 ingressi gratuiti.

    Inoltre divieto di accesso ai veicoli Euro 4 diesel senza FAP per i residenti all’interno dell’Area C almeno fino al 14 Ottobre 2018, divieto per i veicoli dei privati appartenenti alle Forze dell’Ordine fino al 14.10.2018, veicoli per trasporto cose leggere e di servizio compresi manutentori e servizi di emergenza fino al 14.10.2017, autoveicoli adibiti a noleggio con conducente (NCC) superiori a 9 posti (classificate come diesel pesanti) fino al 14.10.2018 e veicoli trasporto cose pesanti fino al 14.10.2018.

    I veicoli a Gpl, Metano, Bifuel e Dualfuel pagano il ticket di 5 Euro per accedere.

    Infine è vietato l’accesso per i veicoli merci dalle ore 8 alle ore 10, esclusi i veicoli elettrici e per alcune deroghe (in via sperimentale per quattro mesi), come i veicoli adibiti al trasporto di merci alimentari deperibili o di farmaci urgenti.

    Area C chiusa la settimana di Ferragosto 2017

    Il Comune di Milano ha deciso che durante la settimana di Ferragosto (da Lunedì 14 fino a Domenica 20) anche l’Area C può “godere” delle ferie. Saranno infatti spente le telecamere durante questo “breve” periodo per via del poco afflusso nella metropoli italiana, considerato il fatto che in molti si trovano nei posti di villeggiatura.

    Nonostante questo periodo di Stop è comunque vietato il transito ai veicoli di lunghezza superiore a 7 metri e mezzo.