Aree di servizio: troppe quelle inadeguate

Aree di servizio: troppe quelle inadeguate

Secondo la rivista mensile Quattroruote, no…

da in Autostrade, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    autostrade

    Estate tempo di viaggi e di vacanze, soprattutto in Italia, ma sono adeguate le aree di servizio delle nostre strade e autostrade?

    Secondo la rivista mensile Quattroruote, no…. Poca pulizia, servizi carenti sono le piaghe principali delle nostre aree di servizio, per non contare la sicurezza stradale, messa spesso a repentaglio dagli svincoli pericolosi e caratterizzati da spazi ristretti. Questo l’impietoso quadro che ha tracciato Quattroruote sulle nostre aree di servizio, ben 150 esaminate. Non mancano tuttavia le aree d’eccellenza come quelle ritrovate in alcuni tratti dell’Autostrada del Sole, ma le peggiori sono in Liguria e sulla Bologna-Firenze. Non manca la presenza di truffatori.

    E c’è una scarsa attenzione per la disabilità.

    Quale è dunque il quadro complessivo tracciato dalla nota rivista automobilistica? Come annuncia Quattroruote, fra le aree peggiori sono segnalate quelle liguri di Sant’Ilario Sud e di Piani d’Invrea Sud, pericolose per la loro posizione e dotate di corsie di accesso e uscita insufficienti, problema condiviso anche a Roncobilaccio Ovest sulla Bologna-Firenze, tagliata in due dall’omonimo svincolo. Bocciature anche per Montefeltro Ovest e Metauro Ovest, sulla Bologna-Taranto, intasate dai camion che non trovano spazi sufficienti, e per Chienti Ovest, dalle toilette in pessime condizioni; a Torre Fantine Ovest (A14) i bagni sono ospitati da container. Semaforo verde invece per le aree di servizio San Martino Ovest, Giove Ovest e Casilina Est sull’Autostrada del sole, a Santerno Ovest, Bevano Ovest, Sangro Ovest, Gargano Est, Vomano Est e Tortoreto Est sulla Bologna-Taranto e a Campogalliano Est sull’autostrada del Brennero.

    291

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutostradeMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI