Aria FXE Concept al Salone di Los Angeles 2017: indizi di supercar

L'azienda statunitense è specializzata in collaborazioni con altri marchi su design, ingegnerizzazione e realizzazione di soluzioni per le carrozzeria

da , il

    Aria FXE Concept al Salone di Los Angeles 2017: indizi di supercar

    Aria Group: chi è costui? Al Salone di Los Angeles 2017 l’azienda statunitense festeggerà i 21 anni di attività con una proposta che si annuncia interessante, perlomeno nel design della coda, rivelato su Twitter. Aria FXE Concept ha i tratti della supercar e lancia interessanti spunti, a partire dall’ala posteriore e dai supporti a prima vista assenti, perlomeno nella posizione classica nella quale ci si aspetterebbe di trovarli. Motore posteriore, tetto sagomato per gestire al meglio l’aerodinamica e alimentare il propulsore. Spicca la pulizia delle linee in coda, tronca per ottimizzare l’aerodinamica.

    Scopriremo Aria FXE dal vivo il 30 novembre prossimo. Il gruppo ha all’attivo diverse collaborazioni, quella più attuale con Singer, specialista in restauri di Porsche 911.

    La lavorazione della fibra di carbonio è tra i punti di forza di Aria Group, che non si limita a operare nel settore automotive, spazia nel settore dell’intrattenimento cinematografico, dove ha personalizzato i veicoli di film come Transformers 3 e 4, Oblivion, Avengers e Men in Black 3. Con Kia ha partecipato allo sviluppo del concept GT4 Stinger e con Tesla ad alcune soluzioni su Model S.

    Quanto a FXE, potrebbe trattarsi di un’operazione di carrozzeria su base Chevrolet Corvette, che darebbe seguito al concept Fast Eddy, proposta con motore V8 6.2 litri sovralimentata con volumetrico e accreditata di uno zero-cento da 2″8.