NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Assicurazioni auto in forte crescita

Assicurazioni auto in forte crescita

Un'indagine dell'AIBA, Associazione Issociazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni, rivela l'aumento dei prezzi delle assicurazioni auto nell'arco del 2009

da in Assicurazione auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Assicurazioni auto in forte crescita

    I prezzi delle assicurazioni auto sono in crescita. Questo è quello che deriva dalle indagini effettuate lungo il 2009. I dati, rivelati dall’Osservatorio Auto realizzato dall’AIBA, acronimo di Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni in collaborazione con Consulting, mostrano come il prezzo medio delle assicurazioni auto si aggira intorno alle 734 euro. Le indagini sono state svolte tenendo conto dei listini dei prezzi realizzati dalle varie compagnie assicurative.

    Sempre secondo tali indagini le polizze auto sono aumentate, nel periodo marzo-dicembre del 2009, del 14% ed in particolare del 7,62% negli ultimi tre mesi dello scorso anno. Il rapporto sulle polizze auto ci mostra anche altri dati interessanti come la mobilità dei clienti.

    Infatti circa il 13% prima di effettuare una scelta, verifica la convenienza e confronta più prodotti, mentre circa 2,4 milioni di clienti durante il 2009 ha cambiato compagnia assicurativa almeno una volta. Il presidente dell’AIBA, Francesco G Paparella, sostiene che i principali fattori che hanno portato ad un aumento delle assicurazioni auto sono da attribuire ai seguenti fattori:”Il calo, per il secondo anno consecutivo, della raccolta nei rami Danni dove il segmento auto pesa circa la metà del totale, il fenomeno delle frodi, l’incertezza dei costi dei sinistri e gli effetti di alcune norme introdotte dalla legge n. 40/2007 (decreto ”Bersani bis”) che hanno deformato il sistema di bonus-malus, come la possibilita’ di contrarre una nuova polizza acquisendo la classe di merito piu’ bassa del proprio nucleo familiare e l’obbligo per le compagnie assicurative di far scattare il malus solo in caso di sinistro con responsabilità principale dell’assicurato, con esclusione quindi dei casi di responsabilità minoritaria o concorso di colpa paritario”.

    329

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoMondo auto
    PIÙ POPOLARI