Aston Martin Cygnet: altro che crisi del lusso…

Aston Martin Cygnet: pensavate di poter acquistare la vostra prima Aston Martin? Avrete una brutta sorpresa

da , il

    Aston Martin Cygnet

    Acquietate gli animi, posate quelle bandierine. Questa non è una bella notizia. La Aston Martin Cygnet è in arrivo ma se aspettavate questo momento per essere finalmente clienti Aston Martin rimarrete delusi. Eppure eravamo un tanto così dal poter dire di avere in garage niente meno che una Aston Martin… con una spesa di “sole” 20.000 sterline (più o meno 22.000 euro) potevamo essere iniziati anche noi all’ambito club dei possessori di Aston. Certo, la Cygnet è un po’ diversa dalle altre, è più una Toyota IQ che qualsiasi Aston mai esistita. Ma almeno è una IQ di lusso, e in ogni caso il logo è quello della casa di Gaydon. Peccato.

    La casa ha voluto imprimere la sua esclusività anche a un modello che a noi, poveri illusi, sembrava quasi “popolare”. Sì, il prezzo è po’ altino per un’auto di circa tre metri, ma, ripeto, le ragioni per acquistarla non sarebbero mancate. E invece, secondo quanto comunicato dalla casa, per poter acquistare la Aston Martin Cygnet bisogna avere già acquistato un’altra Aston Martin. Così per chi non è ancora nel magico club il prezzo della Cygnet deve essere sommato al prezzo base della Aston Martin V8 Vantage Coupè, di 113.300 euro.

    E anche per i fortunati possessori di Aston Martin non sarà facile accaparrarsi uno dei pochi esemplari che saranno distribuiti, 2.000 in tutto. Quando la Aston Martin Cygnet fu presentata al mondo intero, credevamo di avere di fronte la prova della crisi del lusso di fronte ai capricci del mercato. In realtà siamo di fronte al capriccio di chi si può permettere di comprare una Aston per poterne avere un’altra…