Aston Martin Project AM310, la concept che anticipa la nuova DB9

Aston Martin Project AM310, la concept che anticipa la nuova DB9

L'Aston Martin Project AM310 anticipa l'uscita dell'erede della DB9

da in Aston Martin, Aston Martin DB9, Auto nuove, Auto sportive, Concept Car
Ultimo aggiornamento:

    In anticipo sull’uscita dell’erede della DB9, già in avanzata fase di sviluppo, Aston Martin presenta al Concorso d’Eleganza Villa d’Este la Project AM310. La concept car è una preview di come sarà l’auto di serie, il cui debutto è atteso prossimamente. L’aspetto estetico è molto vicino a quanto visto sul muletto in prova al Nurburgring. I fari anteriori inglobano le luci diurne a LED, mentre il paraurti presenta uno spoiler inferiore abbastanza evidente. Sulla fiancata si notano subito le fenditure in corrispondenza delle prese d’aria e i passaruota posteriori alti e muscolosi. Spiccano poi lo spoiler integrato nel disegno della coda e la parte bassa del paraurti che ingloba completamente i terminali di scarico. Secondo le dichiarazioni di Aston Martin il prototipo è al 75% inedito a livello dei vari componenti.

    La Project AM310 è spinta dal V12 montato in posizione anteriore e abbinato alla trazione posteriore.

    Si tratta di un’evoluzione del motore da 6,0 litri installato sulle attuali Vantage, DBS e DB9 portato ad una potenza massima di 573 cavalli, con un incremento di 63 cavalli rispetto alla DBS e di 97 rispetto alla DB9. L’ampio utilizzo della fibra di carbonio per molti particolari è stato fondamentale per contenere il più possibile il peso totale della vettura. Una massa inferiore è fondamentale non solo per garantire migliori prestazioni, ma anche per ridurre i consumi e aumentare così l’efficienza. L’interno è ancora rimasto avvolto dal mistero, ma è quasi certo un aggiornamento completo del design, dei materiali e delle finiture. Una curiosità: viene sottolineato come la Project AM310 sarà la prima Aston Martin ad essere dotata di tergicristallo automatico e display touchscreen all’interno dell’abitacolo. La versione definitiva dell’erede della DB9, che come abbiamo già detto potrebbe chiamarsi in modo differente, dovrebbe debuttare al Concorso di Elengaza di Pebble Beach durante il mese di agosto, per poi approdare al Salone dell’Auto di Parigi. L’arrivo nelle concessionarie per i fortunati (e gli intenditori) che vorranno acquistarla è invece previsto per il 2013.

    362

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Aston MartinAston Martin DB9Auto nuoveAuto sportiveConcept Car
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI