Aston Martin V12 Vanquish S, impossibile resistervi

Aston Martin V12 Vanquish S, impossibile resistervi

Classe inglese per u'auto da sogno, stimo parlando dell'Aston Martin Vanquish, un modello a cui sembra veramente essere impossibile resistere

da in Aston Martin, Auto nuove, Auto sportive
Ultimo aggiornamento:

    Aston Martin V12 Vanquish S

    Un duello all’ultimo sangue, quello fra la Aston Martin e la Ferrari 599GTB Fiorano, giocata a colpi di prestazioni e rendimenti esasperati e, nella mischia che ne consegue, ecco apparire anche la Nuova Porsche 911 Turbo; vincitori…. Tutti, perché ogni vettura, al bisogno, digrigna i propri denti presentando delle peculiarità che altre non hanno.

    Tuttavia, quella che interessa maggiormente noi, in questa sede, è la Aston Martin V12 Vanquish S, creata dalle abili mani dei maestri artigiani inglesi, pezzo per pezzo e sarà proprio quest’ultimo fatto a giustificare il suo prezzo stratosferico, 270.000 euro…..

    Il resto, è un gioiello della meccanica, a partire dal cambio, meccanico-sequenziale a 6 marce con comandi direttamente al volante, i potenti dischi freno di ben 378 mm. di diametro, la possente cilindrata del motore 6,0 litri che sviluppa ben 528 cavalli di potenza, per questa trazione posteriore che accelera, da ferma a 100 orari in 4,8 secondi e supera i 320 Km/h in un fragore sordo e cupo del suo propulsore, quando si da vita a tutti i suoi cavalli di potenza.

    Internamente non è proprio concepita per le famiglie, comodi i posti anteriori, raffinato e classico l’abitacolo, in un intervallarsi di pelle dei sedili e dei rivestimenti laterali e profili in metallo in una morbidezza e silenziosità, quando non si spinge troppo l’acceleratore, che comunica sicurezza e affidabilità ai passeggeri. Anche il bagaglio non è male, 240 dmc e per la categoria di appartenenza è abbastanza capiente.

    Certo, nonostante l’oltre mezzo miliardo di vecchie lire rappresentato dal suo prezzo di vendita, magari ci si sarebbe aspettati un pizzico di confortevolezza in più anche per i passeggeri posteriori, ma soprattutto, una dotazione di serie che non escludesse, del tutto l’ESP, per non parlare del navigatore satellitare, ormai in dotazione persino alle utilitarie. Per il resto, superato quest’attimo di sbigottimento nell’assistere a ciò che manca in Vanquish S, troviamo quasi tutto, dal climatizzatore, al potente impianto radio/CD/MP3, dai cerchi in lega, alla selleria in pelle come detto, e ai fari allo Xeno.

    A questo punto che fare…. appassionati di questo genere di auto, fatevi avanti, per vedervela consegnata, dopo averla prenotata, potrebbero passare anche più di quattro mesi.

    421

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Aston MartinAuto nuoveAuto sportive
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI