Aston Martin Virage Shooting Brake Zagato: per pochissimi eletti [FOTO]

La collaborazione tra Zagato e Aston Martin regala un'originale shooting brake, derivata dalla Virage

da , il

    Un esemplare unico, commissionato da un cliente europeo. Aston Martin Virage Shooting Brake Zagato nasce dalla passione di un facoltoso appassionato e troverà spazio in quella che sarà piccolissima produzione in serie, su richiesta. La storia recente tra la carrozzeria italiana e il marchio inglese può contare altre due originali interpretazioni, entrambe pensate per festeggiare il centenario del marchio, ovvero, la DB9 spider Zagato Centennial e la DBS coupé Zagato Centennial. Diverse proporzioni per la shooting brake, che muove dalle forme della Virage – maestosa coupé 2+2 – per trasformarsi in prodotto provocatoriamente capace di caricare bagagli.

    Com’è ovvio che sia non verrà commissionata con quest’obiettivo, bensì quello di possedere una sintesi del design Aston Martin, che richiama fortemente modelli anni Ottanta come la Vantage e la Volante.

    Zagato stravolge la carrozzeria, iniziando dal frontale, ancora misterioso, e sviluppa linee più tese e squadrate. La linea del tetto è stata prolungata fin sulla coda, quasi tronca e con gruppi ottici a goccia inseriti in un volume nel quale si gioca tra superfici concave e convesse.

    | LAMBORGHINI 5-95 ZAGATO, GUARDA LE FOTO |

    Debutterà pochi giorni prima del Salone di Parigi 2014, al concorso d’eleganza Chantilly Arts & Elegance, dove con ogni probabilità i potenziali acquirenti si faranno avanti per prenotarne una.

    La meccanica riprende fedelmente quella della Virage, quindi con motore V12 posizionato anteriormente, da 6 litri e 490 cavalli, oltre a 570 Nm di coppia massima.

    Fabiano Polimeni