NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Audi A1: foto ufficiali e caratteristiche

Audi A1: foto ufficiali e caratteristiche

Ecco finalmente svelata la nuova Audi A1

da in Audi, Audi A1, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Con questa carrellata di foto, la casa di Ingolstad mantiene l’impegno e si presenta puntuale all’appuntamento. Era prevista oggi la presentazione della nuova Audi A1 ed eccoci serviti. La compatta tedesca, una premium coi fiocchi, è qui di fronte a noi, senza più veli.
    Dopo l’ennesimo video criptico e la millesima foto spia, sapppiamo già parecchie cose su di lei. La vettura sarà la concorrente più temuta da tutte le lussuose compatte sul mercato sempre più amate dai giovani, in primis Bmw Serie 1 e Mini.

    La lunga attesa ha creato delle aspettative che, a quanto pare, saranno più che soddisfatte. E’ la baby di casa, perfettamente a suo agio in città e nei parcheggi. La A1 è figlia del downsizing, un concentrato denso di dinamismo e lusso. Misura 3,95 metri di lunghezza, è larga 1,74 e alta 1,42.

    Audi A1: look

    La nuova Audi A1 è aggressiva e determinata. I connotati di famiglia sono lampanti, ma a Ingolstad la presentano come un’auto tutta nuova, la compatta più sportiva, e tecnologica che ci sia. Assomiglia alla concept car da cui deriva, la Audi Metroproject quattro, presentata al Salone di Tokio del 2007, con i gruppi ottici frontali affilati, l’abitacolo “a calotta” simile a quello della TT.
    Per distinguerlo, la casa sfrutta il contrasto della tinta bicolore. La griglia trapezoidale domina la calandra, come nelle altre vetture di casa Audi, mentre il retro sfoggia linee classiche.
    Il profilo è sinuoso e fluido, come quello di una coupé. Le colorazioni disponibili sono dieci: Amalfi White, Cumulus Blue e Brilliant Black, Ice Silver, Phantom Black, Teak Brown, Shiraz Red, Scuba Blue, Misano Red e Sphere Blue.

    Audi A1: interni

    All’interno si sta comodi, grazie al passo lungo di 2,47 metri e al salotto d’alta qualità. La strumentazione è fitta e di semplice utilizzo, dotata di tutte le funzionalità principali. Non vi sono dettagli particolarmente eclatanti, ma un’armonia generale, sobria e preziosa allo stesso tempo. Le fantasie di colori cambiano a seconda dell’allestimento, ma troviamo in tutte una tecnologia basilare piuttosto ricca tra cui radio-CD Mp3, schermo retrattile e computer di bordo con funzioni aggiuntive.

    Gli allestimenti proposti sono due Attraction e Ambition. Con il pacchetto Media Style si va ad arricchire ulteriormente la dotazione interna.

    Audi A1: motorizzazioni

    I motori proposti per ora sono quattro. I due benzina sono posizionati agli antipodi della gamma; il primo è la versione entry level 1,2 litri TFSI da 86 cavalli il secondo è invece al vertice, il più potente dell’offerta, 1.4 TFSI da 122 cavalli. Quest’ultimo raggiunge i 100 Km/h partendo da fermo in 9,1 secondi e registra la velocità massima di 200 Km/h. Il più parsimonioso è il 1,2, che consuma 5,1 litri ogni 100 Km contro i 5,4 del TFSI.
    Il diesel è uno solo, un 1,6 TDI, offerto nelle due potenze di 90 e 105 cavalli. I consumi sono davvero competitivi, attestandosi rispettivamente a 3,8 e 3,9 litri di gasolio ogni 100 chilometri. Il risultato si deve sia alla struttura leggera della vettura, pesante solo 1045 chili, nonchè alle piccole ormai note accortezze per ridurre i consumi, come il sistema Start&Stop.

    La Audi A1 sarà presentata al prossimo Salone di Ginevra 2010 e debutterà in listino la prossima estate.

    576

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAudi A1Mondo auto
    PIÙ POPOLARI