Audi A1: nel 2010 il debutto

da , il

    Audi A1: LA VEDREMO NEL 2010

    C? è fermento da parte di tante Case automobilistiche nell?intento di occupare segmenti di grande interesse come quello fin?ora occupato dalle piccole del calibro di Mini. L?ultimo esempio, in ordine di tempo, ce lo fornisce Audi con la A1 che intenderà produrre, entro il 2010, in ragione di non meno di 100.000 esemplari all?anno.

    Per quella data ci troveremo di fronte ad una sorta di city car di elite a contrastare il campo all?attuale Mini che, fin?adesso, si muove in regime quasi di monopolio. La nuova A1 sarà derivata dalla A3 e Q3, quest?ultime dovrebbero vedere la luce, anch?esse, nel 2010 . La futura A1 verrà commercializzata in versione 3, 5 porte e cabrio, così come, sarà prevista una trazione integrale.

    Per quanto concerne le motorizzazioni, dovremmo ritrovare una prima versione d?accesso con propulsore da 1.400 cc., che sarà previsto anche turbo in grado di erogare tra 65 e 170 cavalli di potenza, cui si affiancherà un più grande 1.600 cc. in grado di erogare 130 cavalli e, infine, a meno di novità dell?ultima ora, un 2,0 litri TFSI in versione S1 da 200 fino a 230 cavalli di potenza, tutti con cambi manuali, automatici o DSG a 7 marce.

    Ancora prematuro parlare di prezzi.