Audi A1: prodotta in Belgio la numero 100.000

Audi A1: prodotta in Belgio la numero 100.000

L'auto compatta Audi A1 ha raggiunto l'importante traguardo dei 100

da in Audi, Audi A1
Ultimo aggiornamento:

    Dopo Dacia Duster e Citroen DS3, anche la Audi A1 ha tagliato oggi il traguardo delle 100.000 unità prodotte. La nuova compatta con i quattro anelli è stata assemblata nella fabbrica dell’azienda a Bruxelles, in Belgio. L’evento è talmente rilevante per l’industria del Paese nordeuropeo che le celebrazioni si sono svolte alla presenza del re Alberto II, oltre ai vertici dell’azienda tedesca rappresentati dal presidente del consiglio d’amministrazione Rupert Stadler e dal direttore generale tecnologia e logistica Gerhard Schneider.

    «Siamo onorati che il re del Belgio abbia mostrato un simile interesse per le operazioni dell’Audi – ha affermato Stadler – e che abbia visitato i nostri stabilimenti. Il sito è parte della storia e dei successi della casa costruttrice già da quattro anni. Con la Audi A1, Bruxelles sta fornendo un contributo fondamentale alla crescita dinamica del marchio».

    L’azienda di Ingolstadt ha investito circa 300 milioni di Euro in questo impianto nel 2007, rendendolo un esempio di qualità sia per la produzione che per le condizioni di lavoro degli operai. «Il benessere dei nostri dipendenti ci sta molto a cuore – ha dichiarato Schneider – Solo con un team motivato e soddisfatto si possono assemblare prodotti di alta qualità».

    L’obiettivo degli investimenti di Audi nella fabbrica di Bruxelles è stato quello di creare una struttura ergonomica ed efficiente. E’ anche per questo che Alberto II ha scelto di presenziare personalmente ai festeggiamenti per il raggiungimento di questo importante traguardo con la Audi A1.

    300

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAudi A1
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI