Motor Show Bologna 2016

Audi A3 Sportback 2016 restyling: dimensioni e motori anche a Metano g-tron [FOTO]

Audi A3 Sportback 2016 restyling: dimensioni e motori anche a Metano g-tron [FOTO]
da in Audi, Auto 2016, Auto a Metano, Auto nuove, Berline, Bifuel, Restyling
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/11/2016 15:26

    L’Audi A3 Sportback, dopo otto anni dal suo esordio, si presenta ora con un restyling per stare al passo con il family-feeling della Casa tedesca dei Quattro Anelli. Questa inedita veste ufficiale propone anche una serie di nuove tecnologie, un design innovativo volto a rendersi anche sportivo in ogni occasione, nuovi motori e ridotte le emissioni di anidride carbonica. Le due porte in più rispetto all’A3 2016 restyling agevolano l’accessibilità ai posti dietro senza togliere nulla quanto alla grinta, la lunghezza cresce di cinque centimetri ma non serve a dare ulteriore spazio a bordo in quanto rimane uguale. Versatile e moderna: sono questi i due aggettivi chiave della nuova Audi A3 Sportback 2016. Grazie alla tecnologia ultraleggera ed alle cinque porte, questo modello può vantare di un bagagliaio spazioso con un peso molto contenuto. I nuovi motori sono potenti ed al tempo stesso molto efficienti. Per quanto riguarda la tecnologia di bordo, la nuova A3 Sportback 2016 offre soluzioni all’avanguardia nel segmento delle vetture compatte di classe premium.

    Le dimensioni

    Cominciamo innanzitutto con le dimensioni di questa vettura: la lunghezza è di 431 centimetri, per una larghezza pari a 179 centimetri ed un’altezza di 143 centimetri. Il passo cresce, rispetto al modello tutt’oggi in listino, di 58 millimetri arrivando ora a 263 centimetri. Il bagagliaio consente un carico di 380 litri viaggiando in configurazione cinque posti ma abbattendo il divanetto si passa ad una massima capacità di carico di 1220 litri. Il design esterno Guardando la nuova A3 Sportback 2016 restyling esteriormente, si denota una fiancata che fa ora spiccare una linea dominata dalla presenza dei tre finestrini, agile e sportiva: una vettura curata sin da questi piccoli dettagli. L’elemento più caratteristico ed interessante del frontale, invece, è la pronunciata griglia single-frame di forma trapezoidale. I gruppi ottici sono piatti e sinuosi nel loro insieme, disponibili a richiesta anche con lo xeno plus con luci diurne adottanti una tecnologia a LED. Le grandi prese d’aria del frontale, invece, rivelano la potenza dei motori. La parte posteriore fa esordire una novità esclusiva specie a primo impatto visivo e questa risiede nella configurazione quasi tridimensionale con i gruppi ottici divisi in due parti che ne sottolineano la larghezza della vettura. Le luci sono in tecnologia LED se abbinate ai fari xeno plus e le fibre ottiche a LED disegnano degli archi continui. Le luci freno sono adattive e, per una completa sicurezza di marcia, nelle frenate d’emergenza lampeggiano ad alta frequenza: di serie sin dalle entry-level. A seconda della motorizzazione scelta per la propria A3 Sportback, i terminali di scarico possono essere due o uno.

    Le vernici della carrozzeria

    I colori della carrozzeria disponibili per la A3 Sportback 2016 sono 13: tre colori in tinta pastello, otto colori metallizzati e due colori effetto perla, micalizzati quindi. A richiesta il pacchetto cromo che dispone di modanature cromate ed aggiunge un tocco di eleganza ai finestrini (questo pack è di serie nella versione Ambiente). Per i Clienti particolarmente sportivi sono disponibili il pacchetto sportivo S line e il pacchetto S line exterior. L’innovativo telaio Anche per questo modello di Casa Audi non poteva che non mancare il principio di costruzione ultraleggera conosciuto come Audi ultra: un simbolo ormai per il Marchio. Questo, inoltre, ha reso possibile la riduzione del peso rispetto al modello ora in voga, di ben 90 chilogrammi. Troviamo ora, per quanto ne concerne questa sofisticat meccanica anche componenti in acciaio formati a caldo che assicurano solidità senza gravare sul peso. La carrozzeria, in toto, è in gran parte rigida e acusticamente confortevole grazie anche all’impiego di alcuni componenti, come il parabrezza fonoassorbente, che contribuiscono a ridurre la rumorosità all’interno dell’abitacolo. A tutto merito di complessi interventi di finitura che riguardano il sottoscocca ed il vano motore, il coefficiente di aerodinamicità è di soli 0,30Cx.

    Gli interni, dalla strumentazione alla selleria

    La cura dei dettagli è da sempre un elemento di rilievo per la Casa dei quattro anelli e proprio in questa vettura non potevano mancare grandi accortezze. L’abitacolo ora si mostra elegante, armonioso e strutturato in maniera “semplice” anche per chi accede in un’Audi per la prima volta. Le linee e le superfici sono slanciate e riprendendo lo stile delle grandi della gamma Audi. La consolle centrale, leggermente orientata verso il guidatore, sembra sospesa nel vuoto e trasmette al guidatore una sensazione di libertà. I comandi sono ergonomici e sin da subito intuitivi. Il sistema MMI con il monitor che fuoriesce automaticamente è di serie a partire dal livello di allestimento MMI Radio. Il terminale è alloggiato sulla consolle del tunnel centrale, che presenta lateralmente protezioni per le ginocchia. Il freno di stazionamento ora è elettromeccanico e ne va a sostituire la “classica” leva del freno a mano. Il volante, nel complesso, è elegante. A seconda della versione scelta, esso può essere a tre o quattro razze con la corona appiattita nella parte inferiore, dotato di tasti multifunzione e bilancieri. Nel tachimetro tutti gli strumenti sono grandi e di facile lettura, tutti di forma circolare. I sedili anteriori offrono il miglior sostegno possibile ed a richiesta del cliente sono disponibili anche sedili sportivi Audi: questi ultimi di serie nella versione Ambition. Posteriormente possono prendere posto anche tre adulti per un comodo viaggio. La A3 Sportback 2016, inoltre, offre qualche millimetro in più di spazio sopra la testa e per le gambe rispetto al modello precedente. Anche per la A3 Sportback restyling le bocchette di ventilazione sono state riprese da quelle della A3 e della A1: un altro esempio di come sia possibile conciliare estetica e tecnica. I colori dell’abitacolo sono abbinati alla linea di allestimento scelta. Abitacolo nero o grigio titanio oppure tutto nero o con aggiunta di elementi di contrasto nei colori argento, blu o gialli. Per quanto riguarda i rivestimenti delle sellerie troviamo di serie il tessuto oppure la combinazione di tessuto/ecopelle. A richiesta è disponibile la pelle Milano o una combinazione di pelle Nappa perlata e Alcantara. I sedili sportivi in pelle Milano sono rivestiti in morbida pelle Velvet nella zona delle spalle. Il pacchetto sportivo S line fa spiccare un ambiente totalmente di colore nero. I sedili sportivi hanno rivestimenti in tessuto Biathlon/pelle. Cuciture e bordini dei tappetini color argento creano interessanti effetti cromatici, gli inserti decorativi sono in alluminio spazzolato opaco o in nero lucido in look 3D. Infine, vi citiamo gli ultimi due elementi che ne completano il pacchetto: il pomello del cambio in pelle traforata ed uno speciale volante sportivo in pelle.

    Motorizzazioni e dati tecnici

    In listino le motorizzazioni sono due TDI, altrettanti TFSI ed uno bifuel a Metano in tecnologia g-tron. Tutti questi propulsori sono dotati anche di diverse tecnologie capaci di aumentarne l’efficienza stessa come l’iniezione diretta, la sovralimentazione turbo, il sistema di gestione termica e lo Start&Stop. Rispetto al modello precedente i consumi sono diminuiti circa del 10%. Passiamo ai dati tecnici per ogni motorizzazione partendo dal 1.6 TDI da 110 cavalli: il motore più efficiente della gamma, alimentato a gasolio e disponibile con cambio manuale. L’attrito che si percepisce all’interno è benché minimo, consente in media 25 chilometri con un litro con un dato di CO2 emessa pari a 107 g/km (99 g/km con l’S tronic). Lo scatto da 0 a 100 km/h è stato effettuato in 10,7 secondi e la punta di velocità massima è di 200 km/h. Il 2.0 TDI è disponibile in due versioni, ossia in quella da 150 cavalli con 110 kW e 320 Nm di coppia e da 184 cavalli: la prima impiega 8,6 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e raggiunge la velocità massima di 218 km/h (dati col cambio manuale). I consumi medi si attestano a 24,4 chilometri con un litro con emissioni di CO2 pari a 107 g/km e altresì questo motore è disponibile anche con la trazione integrale quattro. La variante da 184 cavalli, invece, raggiunge i 100 chilometri orari da ferma in 6,9 secondi ed arriva a toccare i 230 chilometri orari con consumi attorno ai 20,8 chilometri con un litro ed emissioni di 126 grammi di CO2 per chilometro. Per quanto riguarda invece i benzina c’è la novità del 1.0 TFSI che sviluppa 116 cavalli ed 85 kW di potenza. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 9,9 secondi e arriva a 206 km/h. I consumi medi si attestano a 21,7 chilometri con un litro con emissioni di CO2 pari a 106 g/km. Il nuovo 1.4 TFSI ha una potenza di 150 cavalli, 110 kW, e spinge la vettura da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi per una velocità massima è di 220 km/h ed i consumi medi si attestano a 21,3 chilometri con un litro con emissioni di CO2 pari a 109 g/km. Continua per A3 Sportback 2016 restyling l’adozione di un motore a Metano, nonché un 1.4 in tecnologia TFSI g-tron con 110 cavalli di potenza massima capace di raggiungere i 197 chilometri orari e scattare da 0 a 100 chilometri all’ora in 10,8 secondi; i consumi si attestano in 19,7 chili per chilometro ed emissioni di 94 grammi di anidride carbonica per chilometro. Cerchi in lega La nuova Audi A3 Sportback 2016 monta, a seconda ovviamente della versione d’allestimento, cerchi da 16 o 17 pollici; a richiesta sono disponibili anche cerchi da 18 pollici di diametro con design accattivanti.

    Tecnologia di bordo

    La nuova Audi A3 Sportback presenta una grande innovazione nell’elettronica di comunicazione mobile come per esempio la piattaforma di infotainment modulare (MIB), che permette di aggiornare rapidamente l’elettronica di bordo. L’elaboratore centrale del nuovo MMI ospita la cosiddetta scheda MMX (Multi-Media eXtension). Uno dei componenti principali della scheda è il veloce processore grafico T 20 della serie Tegra 2 di Nvidia. Questo genera sofisticate immagini 3D, entra in azione per tutte le funzioni di gestione vocale e tutte le funzioni online, multimediali, di navigazione e di telefonia e, a seconda della versione, lo schermo è di 5,8 o 7 pollici. Sulla nuova Audi A3 Sportback la radio Audi è di serie. Il livello di configurazione prevede anche il terminale di comando e il monitor da 5,8 pollici, che fuoriesce automaticamente. A richiesta è disponibile ad integrare ulteriormente il pacchetto Connectivity, che comprende l’“Audi music interface”, l’interfaccia Bluetooth e una predisposizione per navigatore. La versione top di gamma, la Ambition, ha di serie il sistema di navigazione MMI plus con l’MMI touch, un hard disk con una capacità di 60 GB di memoria, un lettore DVD ed i comandi vocali per esteso. Il monitor da 7 pollici ad alta risoluzione visualizza l’immagine della cartina con una grafica 3D dettagliata. Completano la gamma altre soluzioni come un modulo per la ricezione radio digitale e l’Audi Phone Box per collegare comodamente il cellulare all’antenna della vettura. Oltre all’“Audi Sound System” è disponibile anche il Sound System di Bang & Olufsen con un amplificatore da 705 Watt e addirittura 14 altoparlanti. Fibre ottiche a LED incorniciano i tweeter nelle portiere anteriori. Audi connect è quel dispositivo tecnologico che mette in collegamento diretto questa berlina compatta con il mondo di Internet. Il componente è composto dal telefono veicolare. Questo, a sua volta, integra il sistema di navigazione MMI plus e accede a Internet via UMTS.

    Sicurezza attiva e passiva

    Alla voce sicurezza, è importante dare uno spazio considerevole. In caso di collisione con un pedone, per esempio, agisce un elemento pirotecnico che solleva di alcuni centimetri la parte posteriore del cofano motore in modo da attutire l’impatto, tanto quanto succede per la nuova Volvo V40: un elemento brevettato e ben riuscito a detta di molti. La nuova A3 Sportback sfrutta tecnologie evolute studiate dall’ingegneria Audi. Citiamo per primo l’’“adaptive cruise control” per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida. Fino ai 150 km/h questo dispositivo mantiene la distanza dal veicolo antistante impostata dal guidatore onde evitare l’eventuale collisione; abbinato al cambio S tronic, l’“adaptive cruise control” ha anche una funzione Stop&Go per le basse velocità. Altri sistemi tecnologici sono per esempio l’“Audi side assist” il quale assiste nei cambi di corsia tramite sensori radar che monitorano la zona retrostante la vettura, mentre l’“Audi active lane assist” aiuta a mantenere la vettura nella propria carreggiata. Oltre a dei sensori, ben dodici ad ultrasuori, questi riconoscono gli ostacoli intorno all’auto e l’assistente di parcheggio può essere completato con una retrocamera. Altro dispositivo tecnologico è l’“Audi pre sense basic”: con questo, se l’A3 Sportback dovesse iniziare a sbandare, esso interviene e provvede a tendere automaticamente le cinture di sicurezza anteriori e contemporaneamente a chiudere finestrini e tettuccio. In caso di emergenza, sotto ai 30 km/h di velocità, l’“Audi pre sense front” rallenta la macchina con quasi tutta la potenza disponibile. Se tutto questo, nonostante la collisione risulta inevitabile si attiva un nuovo componente: si tratta di un sistema di frenata anticollisione multipla. Il sistema “Audi adaptive light”, quello con i fari allo xeno, è collegato anche al sistema di navigazione in modo che la distribuzione della luce possa variare a seconda che si percorra una strada urbana o extraurbana, un’autostrada, un incrocio oppure che si stia viaggiando in un Paese con guida a destra o a sinistra. Equipaggiamenti di serie Di per sé, l’A3 Sportback dispone già di un equipaggiamento di serie già ricco. Per tutte le motorizzazioni e versioni troviamo gli airbag per le ginocchia del conducente, airbag per la testa, attacchi isofix, cerchi in lega, climatizzatore, comando per la regolazione della risposta del motore, del cambio e del servosterzo, fari allo xeno, radio con lettore CD, MP3 e presa Aux, retrovisori ripiegabili elettricamente, sedili anteriori regolabili in altezza e quello posteriore frazionato ed infine lo sterzo ad assistenza variabile.

    I prezzi

    Benzina: Audi A3 Sportback 1.0 TFSI 116 cavalli 25.100 Euro Audi A3 Sportback 1.0 TFSI 116 cavalli Business 25.850 Euro Audi A3 Sportback 1.0 TFSI 116 cavalli Sport 27.800 Euro Audi A3 Sportback 1.0 TFSI 116 cavalli Design 27.800 Euro Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 150 cavalli ultra 28.000 Euro Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 150 cavalli ultra Business 28.750 Euro Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 150 cavalli ultra Sport 29.600 Euro Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 150 cavalli ultra Design 29.600 Euro Diesel: Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli 26.200 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli Business 26.950 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli Sport 27.800 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli Design 27.800 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli S tronic 28.400 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli Business S tronic 29.150 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli Sport S tronic 30.000 Euro Audi A3 Sportback 1.6 TDI 110 cavalli Design S tronic 30.000 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli 29.900 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli Business 30.650 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli Sport 31.500 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli Design 31.500 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli quattro 31.900 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli Business quattro 32.650 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli Sport quattro 33.500 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 150 cavalli Design quattro 33.500 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 184 cavalli quattro S tronic 34.900 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 184 cavalli Business quattro S tronic 35.650 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 184 cavalli Sport quattro S tronic 36.500 Euro Audi A3 Sportback 2.0 TDI 184 cavalli Design quattro S tronic 36.500 Euro Metano: Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 110 cavalli g-tron 26.400 Euro Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 110 cavalli g-tron Sport 28.000 Euro Audi A3 Sportback 1.4 TFSI 110 cavalli g-tron Design 28.000 Euro

    2651

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI