Audi A3 Sportback g-tron: versione a gas svelata a Ginevra 2013 [FOTO]

È stata svelata l'Audi A3 Sportback g-tron

da , il

    Dopo qualche settimana di attesa dal momento in cui son state rilasciate le prime foto ufficiali, qualche ora fa è stata svelata la nuova Audi A3 Sportback g-tron all’83 esima edizione del Salone dell’Auto ed Accessori di Ginevra. Si tratta di una sorta di “gemella” della Audi A3 e-tron, ecologica anch’essa, però alimentata dal metano anzichè dall’elettricità. La Audi A3 bifuel è alimentata da un motore da 1.4 litri quattro cilindri turbo benzina TSI, che è in grado di funzionare sia con il gan naturale compresso (CNG) che con la benzina. Il doppio serbatoio per il metano è stato posizionato sotto al vano bagagli, in modo da non limitare troppo l’abitabilità interna. Ciascuno dei due serbatoi può contenere fino a 7 kg di gas con una pressione massima di 200 bar, mentre Audi ci tiene a far notare come questi serbatoi pesino 27 kg in meno rispetto ad un serbatoio tradizionale di benzina o gasolio.

    Un’altra caratteristica interessante dell’Audi A3 Sportback g-tron riguarda il regolatore elettronico della pressione del gas, che riduce automaticamente la pressione del metano che scorre nei cilindri fino a 5/9 bar in due fasi e può automaticamente convertire l’alimentazione del motore a benzina, qualora la pressione nei serbatoi del CNG scendesse sotto ai 10 bar.

    Ma parliamo di numeri: il 1.4 TSI che equipaggia la media di segmento C tedesca sviluppa una potenza massima di 110 cavalli ed una coppia motrice di 200 Nm, indipendentemente dal tipo di carburante utilizzato. Con questa potenza la Sportback è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 11 secondi netti e di toccare una velocità di punta di 190 km/h. Insomma, niente di eclatante, ma quanto basta per muoversi con disinvoltura nella guida quotidiana. La casa dichiara un consumo medio di 3,5 kg di gas per 100 km, mentre le emissioni di CO2 sono pari a 95 g/km quando si viaggia a benzina.

    Al momento l’Audi non ha dichiarato ulteriori informazioni riguardanti il prezzo, l’allestimento o il momento della commercializzazione. Non ci resta che aspettare altre informazioni ufficiali più dettagliate.