Audi e-tron sarà costruita da quattro

La supercar elettrica Audi e-tron sarà prodotta presso gli stabilimenti della divisione Audi quattro a Neckarsulm

da , il

    Audi e-tron sarà costruita da quattro

    La Audi e-tron, supercar elettrica derivata dalla Audi R8 che si chiamerà probabilmente Audi R4, condividerà con quest’ultima anche il sito di produzione. I vertici dei quattro anelli hanno infatti scelto la stessa sede, Neckarsulm, in cui si trova la divisione quattro della casa costruttrice, per sfruttare l’esperienza già acquisita da ingegneri e tecnici sulla R8. Dietro la scelta, dunque, c’è la capacità già dimostrata da parte della fabbrica di affrontare le sfide non semplici che si presentano nel corso della produzione in serie limitata di un’auto sportiva ad alte prestazioni.

    «La decisione di Audi di costruire la e-tron negli impianti di Neckarsulm – ha spiegato Rupert Stadler, presidente del consiglio d’amministrazione della casa costruttrice – è la dimostrazione che il sito continuerà a giocare un ruolo fondamentale nel futuro». I primi modelli di questa vettura elettrica saranno in vendita verso la fine del 2012.

    La e-tron, presentata nel corso del Salone di Francoforte, è alimentata da quattro motori elettrici in grado di generare la sorprendente potenza di 313cv. L’accelerazione da 0 a 100 km/h di quest’auto impiega soltanto 4,8 secondi e la velocità massima è di 200 km/h. L’autonomia dichiarata dalla casa è di 248 km e le batterie possono essere ricaricate in una normale presa elettrica.

    «Così come il nome “quattro” negli anni è diventato sinonimo di auto a trazione integrale – ha concluso il dirigente – e-tron sarà presto il brand Audi per quanto riguarda la mobilità elettrica». E con un’auto così come portabandiera, non abbiamo dubbi che sarà un successo.