Audi Q3: prezzi, dimensioni e nuovi pacchetti [FOTO e VIDEO]

da , il

    L’Audi Q3 è una sport utility premium di medio-piccole dimensioni che completa la gamma Suv del Costruttore di Ingolstadt. Si distingue dalle rivali oltre che per il frontale, dove troviamo la classica calandra single-frame, per l’andamento del padiglione posteriore con il lunotto molto inclinato simile a quello di una coupé. Sa essere confortevole e sportivo sia su strada che nel fuori strada (ovviamente non pesante) ed è stato progettato con molta attenzione nei dettagli e con l’obiettivo di attirare un pubblico più giovane ai suv Audi. In particolare i fari anteriori con tecnologia xenon plus e led donano alla Q3 uno sguardo accigliato che si ripete nel posteriore con le luci a led.

    Da non molto sono disponibili due pacchetti estetici per poter enfatizzare il lato che più si preferisce del piccolo suv tedesco: si può scegliere tra quello sportivo e quello offroad.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA GENNAIO 2015

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA GENNAIO 2015

    Dimensioni

    La versione base dell’Audi Q3 pesa 1.450 chilogrammi (è la 2.0 TDI con trazione anteriore) mentre la più pesante ferma l’ago della bilancia sotto i 1560 kg. Questo per sottolineare come l’utilizzo di materiali altoresistenziali ma leggeri abbai permesso di contenere il peso nonostante la cella abitacolo sia molto rigida per garantire la maggiore sicurezza agli occupanti (nei crash-test la Q3 aveva raggiunto il punteggio massimo ossia cinque stelle). Che faccia parte della famiglia di modelli Q della Casa dei quattro anelli lo si riconosce dal fatto che il portellone è avvolgente e integra le luci di coda.

    Il Q3 è lungo 4.39 metri, largo 1.83 e alto 1.59, si trova quindi a suo agio anche nelle metropoli urbane.

    Il baule ha una capacità di 460 litri con i sedili in uso e può essere aumentata fino a 1365 litri.

    Design sportivo

    Il design dell’Audi Q3 rispetto in pieno il linguaggio stilistico delle ultime vetture della Casa tedesca e riprende il concetto visto nella concept Cross Coupé quattro del 2007.

    Il frontale è notevolmente sportivo e caratterizzato dalla calandra single-frame con gli angoli smussati in modo netto che ben si abbinano al disegno accigliato dei gruppi ottici a forma di cuneo, come i fratelli maggiori Q5 e Q7. Le versioni più accessoriate di serie hanno i fari con tecnologia xeno plus che integrano le luci di marcia diurne a led che seguono quasi tutto il perimetro del faro formando una U aperta verso la parte esterna del faro e consumano solamente 10 watt.

    La fiancata è dominata dalla linea fluente con il tetto discendente come su di una coupé e dai passaruota ben raccordati alle minigonne. Come già detto in precedenza anche il Q3 ha il portellone avvolgente (proprio come i fratelli maggiori Q5 e Q7) che incorpora le luci posteriori, anch’esse a forma di cuneo.

    In combinazione con i proiettori xeno plus vi sono i gruppi ottici posteriori a led che quando sono accesi come luci di posizione consumano solamente due watt di potenza mentre per l’indicatore di direzione usano 21 led gialli e 18 rossi per lo stop. Grazie al loro disegno rendono il posteriore del Q3 inconfondibile, sia da accesi che da spenti.

    Due nuovi pacchetti

    Da poco tempo sono stati introdotti nella lista accessori due nuovi pacchetti che consentono di personalizzare il Q3 aumentandone il lato sportivo oppure quello offroad.

    Per aumentare la sportività vi è appunto il pacchetto Sport Edition che include il pacchetto S-Line Exterior (comprende paraurti anteriore specifico, mascherina specifica, minigonne, paraurti posteriore con diffusore e spoiler sul tetto e molto altro), cerchi in lega da 18 pollici a 5 doppie razze, gruppi ottici xenon plus, colore metallizzato o perla, pacchetto esterno lucido e mancorrenti cromati.

    Grazie a questi accessori viene quindi esaltato l’animo sportivo intrinseco del suv di Audi, optando invece per il pacchetto Look Offroad si avranno i cerchi in lega da 19 pollici a 5 razze dal design specifico, colore metallizzato o perla, pacchetto esterno lucido e mancorrenti cromati. Il prezzo di ciascun pacchetto è di 3.290 euro e vi è un vantaggio del 43% rispetto all’acquisto delle singole dotazioni.

    Aerodinamica molto buona

    Gli ingegneri Audi hanno lavorato a lungo sull’aerodinamica del Q3 ed i risultati raggiunti li hanno ripagati ampiamente dei notevoli sforzi effettuati. La versione base può vantarsi di un coefficiente di resistenza aerodinamica di soli 0,32 ottenuto dopo un grande studio in galleria del vento.

    I vertici della Casa tedesca fanno sapere che il lavoro più difficile è stato nella parte posteriore poiché è davvero impegnativo far interrompere il flusso d’aria in modo pulito. Ci sono riusciti grazie allo spoiler di grandi dimensioni posizionato sulla sommità del lunotto che si estende per 32 centimetri dal contorno del tetto. I labbri laterali e la forma dei fari inoltre contribuiscono a mantenere fluido il flusso d’aria.

    Lo studio aerodinamico si è soffermato anche sugli specchietti laterali che non generano alcun tipo di fruscio a velocità di codice. Per rendere migliore il Cx inoltre è stato coperto da un rivestimento in plastica tutto il sottoscocca tranne la parte posteriore e quella dove si trova l’impianto di scarico (per problemi di riscaldamento dello stesso). La grande calandra single frame all’anteriore inoltre è stata sigillata per direzionare l’aria interamente verso il radiatore ed evitare turbolenze.

    Qui sotto trovate un video ufficiale Audi che spiega lo stile di pensiero utilizzato durante la fase di progettazione del Q3.

    Interni

    L’interno dell’Audi Q3 è stato disegnato ispirandosi a quello della piccola A1 proprio per creare un’abitacolo molto giovanile. Per alcuni potrà sembrare un pò troppo freddo ma d’altronde questo è lo stile tipico degli interni delle ultime vetture del Costruttore di Ingolstadt. Troviamo quindi un cruscotto dalle linee molto pulite e ben collegato alla consolle centrale che risulta leggermente inclinata verso il posto di guida.

    Nella parte alta della plancia spicca lo schermo a colori del sistema di infotainment che quando non è in uso rientra all’interno del cruscotto per poi tornare in posizione quando si tocca la parte superiore.

    Il quadro strumenti è completo di tutto ed anch’esso è dominato da un design molto pulito, al centro trova posto lo schermo del computer di bordo.

    I volanti disponibili per il Q3 sono due, entrambi rivestiti in pelle e multifunzione: uno più elegante a quattro razze (di serie) ed uno sportivo a tre razze e sono regolabili in altezza e profondità di 50 mm.

    I sedili anteriori risultano comodi anche nei viaggi lunghi e offrono un buon sostegno laterale per le persone di tutte le dimensioni, quelli posteriori invece risultano comodi solo per due poiché il posto centrale risulta sacrificato dal grande tunnel della trasmissione e dallo schienale e dalla seduta rigidi.

    Numerosi e molto comodi i portaoggetti distribuiti uniformemente in tutto l’abitacolo, quelli nelle porte sono illuminati da gradevoli luci a led che si accendono all’apertura delle porte.

    Multimedia

    Tra la lunga lista di accessori disponibili a pagamento per la Q3 figurano numerosi sistemi diversi per l’infotainment. Di serie c’è la radio Chorus con lettore cd-mp3, porta aux-in ed è combinata con otto altoparlanti passivi.

    Un gradino sopra si pone come optional la radio Concert che si basa sul principio del’MMI ed è dotata di monitor da 6,5 pollici a colori posto sulla sommità della plancia e di un lettore di schede di memoria SD.

    Al vertice dei sistemi di infotainment si pone il sistema MMI Navigation Plus composto da display a colori da 7 pollici ad alta risoluzione e da un disco rigido da 60 gigabyte. Nel tunnel centrale si trova la manopola con i relativi pulsanti per comandare il sistema e passare dalla radio, alla navigazione e navigare attraverso i vari menù presenti nel sistema. L’MMI Plus può memorizzare 20 gb di musica all’interno del disco rigido, ha due lettori di schede di memoria SDHC (fino a 32 Gb) ed è dotato di interfaccia Bluetooth e di Audi music interface (per collegare chiavette usb, iPod e iPhone).

    Per l’impianto audio è possibile scegliere tra due diverse opzioni: l’Audi Sound System e il Surround Sound Bose. Il primo è dotato di un amplificatore a sei canali da 180 watt totali che distribuisce la potenza a dieci altoparlanti (tra cui vi è il diffusore centrale nel cruscotto e il subwoofer nel vano ruota di scorta). Il sistema Bose rappresenta il top: dotato di un amplificatore da 465 watt a dieci canali, distribuisce la potenza a 14 altoparlanti (tra cui un subwoofer ben più potente di quello Audi) con i magneti al neodimio che consentono prestazioni elevate con un peso ridotto. L’equalizzatore digitale è regolato per dare un’esperienza d’ascolto in surround 5.1.

    Motorizzazioni

    L’Audi Q3 è disponibile con motorizzazioni tutte turbo, quattro a benzina e due a gasolio. I benzina sono i nuovi 1.4 TFSI da 150 cavalli di potenza massima con opzione anche di cambio automatico S tronic, altrimenti i 2.0 TFSI da 170 e 211 cavalli, abbinabili sia al cambio manuale a sei marce che al più sportivo S-Tronic a sette rapporti ed ovviamente entrambi con la trazione integrale permanente quattro.

    Per chi non riesce a resistere alla più estrema sportività che si cerchi in un suv compatto come questo, c’è anche l’interessante proposta della RS: “pulsa” sotto al cofano un 2.5 litri TFSI con potenza di 310 cavalli. Le sue prestazioni parlano di una velocità massima limitata a 250 chilometri orari e di uno scatto da 0 a 100 effettuato in 5 secondi e mezzo.

    Passando ai propulsori a gasolio troviamo due declinazioni di potenza del 2.0 TDI: 140 e 177 cavalli. Il meno potente è disponibile anche con la sola trazione anteriore, oppure con la quattro ed il cambio manuale a sei marce. Il più potente 177 cavalli è disponibile solamente con la trazione quattro ed il cambio S-Tronic: accelerazione da 0 a 100 in 8,2 secondi e velocità massima di 212 km/h, il tutto con un consumo medio dichiarato di 16,9 km con un litro.

    Prezzi

    Benzina:

    Audi Q3 1.4 TFSI 150 cavalli 30.860 Euro

    Audi Q3 1.4 TFSI 150 cavalli S tronic 33.080 Euro

    Audi Q3 2.0 TFSI 170 cavalli quattro 34.490 Euro

    Audi Q3 2.0 TFSI 211 cavalli quattro S tronic 39.630 Euro

    Audi RSQ3 2.8 TFSI 310 cavalli quattro S tronic 58.380 Euro

    Diesel:

    Audi Q3 2.0 TDI 140 cavalli 31.210 Euro

    Audi Q3 2.0 TDI 140 cavalli quattro 33.330 Euro

    Audi Q3 2.0 TDI 177 cavalli 35.290 Euro

    Audi Q3 2.0 TDI 177 cavalli quattro 37.410 Euro

    Ora vi lasciamo con lo spot pubblicitario del Q3 realizzato con l’ex campione di sci Hans Knauss.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA GENNAIO 2015