Audi R10: a Le Mans con un diesel

da , il

    Audi R10: a Le Mans con un diesel

    Sembra follia ma è realtà. E’ stato presentato oggi alle 12 a Parigi l’Audi R10, ovvero l’auto che correrà alla prossima 24 ore di Le Mans, una delle gare di endurance più famose al mondo, che si svolgerà a fine giugno 2006. E la fama di Audi in questa gara è al massimo livello, grazie alla R8, prossima alla pensione, che ha vinto 5 edizioni sulle 6 disputate.

    Il motore, motivo di tanto scalpore, V12 biturbo di 5,5 litri è accreditato di 650 cavalli e 1100 Nm di coppia. Il motore sarà, per la prima volta nel gruppo VAG (Volkswagen Audi Group) interamente in alluminio. Non solo, ma servirà a rilanciare il TDI che aveva perso smalto in seguito all’annuncio di aver intenzione di abbandonare le soluzioni iniettore-pompa e pompa-rotativa. Le pressioni di iniezioni previste sono oltre i 1600 bar e i range di utilizzo del motore compreso tra i 3000 e i 5000 giri al minuto.

    Il telaio della R8 è stato modificato: il passo allungato, nuovi materiali hanno permesso di migliorare le prestazioni del telaio in fibra di carbonio e motore e cambio uniti per migliorare la resistenza alle sollecitazioni.

    Ulrich ha dichiarato: “il progetto R10 è la più grande sfida mai affrontata dalla Audi Sport”. L’R10 ha già in programma una lunga scaletta di lavori: 12 Ore di Sebring (USA) è la prima grossa tappa in programma per il 18 marzo 2006. Anche i piloti avranno da fare un grosso lavoro, perchè un motore da corsa a benzina ha un comportamento ben diverso rispetto ad uno a gasolio: sarà necessario quindi un po’ di pratica per sfruttare l’auto.

    Molto curiosa come scelta: i motori a ciclo diesel pesano più dei benzina di pari cilindrata, con conseguenti problemi di peso e handling.