Audi RS4 Avant 2013, caratteristiche e prezzi: in Italia da 78.500 euro [FOTO e VIDEO]

Audi RS4 Avant 2013, caratteristiche e prezzi: in Italia da 78.500 euro [FOTO e VIDEO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Audi RS4 Avant, foto

Dopo averla vista in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2012, e dopo che sono state rilasciate le foto ufficiali, la casa produttrice tedesca ha rilasciato un nuovo video della nuova Audi RS4 Avant 2013. Dalle immagini e dal video la vettura si preannuncia estremamente interessante. La terza generazione della versione supersportiva dell’A4, come tutte le versioni RS, è piuttosto riconoscibile: l’aspetto è incattivito, l’assetto è ribassato di 20mm, spoiler e appendici aerodinamiche danno carattere all’esterno. Tuttavia per essere sicuri che non si tratti di una ‘noiosa’ famigliare con cui portare i figli a scuola o andare a fare la spesa, basterà sentire il rombo del motore. Il propulsore infatti è lo stesso montato sulla nuova Audi RS5.

  • Audi RS4 Avant
  • RS4 Avant da dietro
  • di lato
  • mascherina

Estetica

Audi RS4 Avant vista posteriore

L’esterno dell’Audi RS4 Avant ha una profonda connotazione sportiva, e non è per via della colorazione rossa scelta per le foto e per il video ufficiale. Il paraurti anteriore presenta prese d’aria maggiorate, con un labbro inferiore in alluminio satinato. Gli specchietti riprendono la stessa colorazione alluminio, mentre i cerchi di serie sono da 19″ con pneumatici 265/35 (volendo però si possono avere anche i 20″ con pneumatici 265/30). Dai cerchi si intravedono i dischi freno ad alte prestazioni da 365mm. Al posteriore troviamo invece i due scarichi ovali di generosissime dimensioni e il diffusore. Estetica da vera Audi RS quindi: da qualsiasi angolazione la si guardi vi è una sportività che non è mai eccessiva, invariata l’eleganza della familiare di Ingolstadt.

Motore e meccanica

propulsore

Il pezzo forte dell’Audi RS4 Avant è certamente il motore, il 4.2 litri V8 in grado di sprigionare ben 450 cavalli a 8.250 giri/min. Il cambio di serie è l’S-tronic da 7 rapporti, che grazie alla funziona Launch Control, consente accelerazioni ottimali con il minor slittamento possibile. Per scaricare a terra tutta questa potenza c’è la trazione integrale ‘quattro’, con differenziale centrale a corona dentata che normalmente ripartisce il 40% di coppia all’asse anteriore e il 60% a quello posteriore. Se necessario il sistema può arrivare a ridistribuire la coppia fino al 70% all’avantreno e fino all’85% al retrotreno. Il passaggio da 0 a 100 avviene in 4,7 secondi, mentre la velocità massima è di 250 km/h, che volendo possono essere portati a 280km/h.

Interni ed elettronica

nuova audi rs 4 avant_26

All’interno dell’Audi RS4 Avant predomina il nero, sia del pellame che riveste i sedili sia degli inserti in carbonio su plancia, pannelli porta e tunnel centrale. Il nero è intervallato solo dalla colorazione alluminio di tasti e profili. I due passeggeri anteriori hanno a disposizione due sedili a guscio, mentre i tre posti posteriori hanno una configurazione che predilige i posti laterale: l’eventuale terzo passeggero si troverà un pò a disagio.
Di serie sulla RS4 Avant 2013 c’è l’Audi Drive Select, che dà la possibilità di scegliere tra 3 modalità di comportamento dinamico della vettura. Comfort, Auto e Dynamic vanno ad agire su sterzo, cambio e valvola a farfalla. Inoltre, come anticipato anche per la RS5, anche il sound dello scarico può essere modificato dal guidatore. L’ESP può essere completamente disabilitato grazie alla modalità Sport, mentre come optional è possibile avere le sospensioni sportive con Dynamic Ride Control.

Audi RS4 paintball, foto

  • nera vista frontale
  • nera e bianca
  • fucile
  • bianca

Prezzo

Il prezzo dell’Audi RS4 Avant 2013 per l’Italia è di 78.500 euro, con l’arrivo previsto nelle concessionarie durante l’autunno. Per gli interessati comunque è già prenotabile dal mese di giugno.

687

Vedi anche:

Un incrocio impossibile in Etiopia

Guarda questo incredibile video di un incrocio frequentatissimo in Etiopia, non regolamentato da semafori. Incredibile come, almeno nel filmato, non accada nessun incidente.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 18/03/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici