Audi RS4 Avant 2018: prezzo, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]

La nuova generazione di Audi RS4 Avant ricorre al motore V6 TFSI, abbatte i consumi del 17% e il peso di 80 kg

da , il

    Dà seguito ad una storia che ha radici lontane la nuova Audi RS4 Avant 2018. La station wagon supersportiva va in scena con un motore turbo benzina da 2.9 litri, un design opportunamente modificato per trasudare sportività a ogni angolo e un assetto ritagliato sulle esigenze di una stradista veloce con bagagli al seguito.

    I fari Matrix led saranno un optional e si presentano con plastiche brunite, su un frontale caratterizzato dalla calandra single frame e le griglie ai lati del paraurti in nero lucido e motivo a nido d’ape. L’aerodinamica è ottimizzata dalla presenza di una splitter in fibra di carbonio, finitura riportata anche sulle calotte degli specchietti e gli inserti su minigonne e paraurti. Subito il prezzo di Audi RS4 Avant 2018: gli ordini si apriranno in autunno, prime consegne a inizio anno, con un listino che partirà da 79.800 euro in Germania.

    La scheda tecnica di Audi RS4 Avant parte necessariamente dal motore V6 2.9 litri TFSI, unità in grado di sviluppare 450 cavalli e 600 Nm, ben 170 Nm più del precedente V8, disponibili tra i 1.900 e 5.000 giri/min. Trazione integrale quattro, abbinata a un cambio 8 marce tiptronic, con la possibilità di ricorrere a un differenziale posteriore sportivo, optional.

    Scaricare a terra tutta la cavalleria si traduce in prestazioni da sportiva vera: 4″1 per accelerare da zero a cento orari, velocità massima autolimitata a 250 km/h, con la possibilità di innalzare il limite a 280 km/h. La Avant più sportiva adotta carreggiate ampliate di 30 millimetri sul resto della gamma, sospensioni ribassate di 7 millimetri (a richiesta la specifica sportiva RS con Dynamic Ride Control).

    Audi RS4 Avant 2018, giù peso e consumi

    Grazie al nuovo telaio e l’unità V6, il peso si riduce di 80 kg per attestarsi a 1.790 kg, frenati da un impianto classico che può rimpiazzarsi da un set di dischi carboceramici. La riduzione del peso e l’adozione di un motore di cubatura inferiore al precedente 4.2 litri aiuta anche i consumi. Ben il 17% di risparmio e un valore dichiarato nel ciclo misto di 8.8 litri/100 km. Le possibilità di personalizzazione sono tantissime, spaziano dai cerchi da 20 pollici, alternativa ai 19 pollici forgiati di serie, al volante sportivo RS, proseguendo con la tinta blu Nogaro perlata, a richiamare la prima Avant RS, risalente al 1999.

    Gli interni di Audi RS4 Avant sono specifici, propongono sedili in pelle con poggiatesta integrati e profili laterali ad alto contenimento, strumentazione Audi Virtual Cockpit e Head up display con informazioni specifiche per la prestazione: forza G sviluppata, coppia motrice e pressione di sovralimentazione.