Auto a metano: incentivi dalla Regione Lombardia

La Regione Lombardia vara il piano d'incentivazione per le auto a metano

da , il

    auto a metano incentivi lombardia

    Sono in palio 3.000 euro di bonus per chi acquista un’auto a metano nuova nella Regione Lombardia. La condizione sine qua non è la contestuale rottamazione di una vettura Euro 0 benzina o diesel, oppure, solo per le diesel, Euro 1 o 2. La Regione Lombardia ha forse compreso l’importanza degli incentivi, anche a cavallo della ripresa economica. Evidentemente i dati sul mercato auto hanno fatto colpo su chi tiene, in parte, le redini della domanda, cioè le istituzioni.

    Gli incentivi offerti dalla Lombardia coinvolgono anche le auto a Gpl, elettriche, ibride e a benzina, ma solo se possono vantare emissioni di CO2 inferiori a 140 g/Km. Sono salvi, inoltre, i consueti limiti di reddito per accedere al programma di finanziamenti: possono beneficiare dei bonus solo chi rientra nei 20.000 euro annui se single, nei 31.400 euro annui in caso di diade, nei 40.800 se il nucleo familiare è composto da tre persone e nei 54.300 se il numero sale ancora di una tacca.

    La normativa considera anche il settore dell’aftermarket. Si può convertire un’auto Euro 1, 2, 3 e 4 al metano usufruendo di un contributo regionale pari a 600 euro. La comunicazione arriva da Econometrica, collegata a Federmetano. La Lombardia, ricorda, non è l’unica regione ad aver implementato un sistema di incentivazione “eco” automomo mirato al settore alternativo del Metano.

    Per reperire tutte le informazioni sui finanziamenti per le auto a metano basta collegarsi al sito internet in calce, o consultare le news pubblicate sulla rivista specializzata online Metauto Magazine.