Auto ad aria compressa: nel progetto MDI anche Tata

Auto ad aria compressa: nel progetto MDI anche Tata

Auto ad aria compressa: nel progetto MDI anche Tata

da in Concept Car, Mondo auto, Salone di New York 2016

    La MDI

    Ancora auto ad aria compressa ed ecco uscire, come dal cilindro di un prestigiatore, l’ingegnere francese Guy Negre, sempre al centro di alterne vicende, con quest’auto che il professionista francese si ostina a proporre al grande pubblico.

    E anche stavolta, Negre, sbarca in America per non perdere l’occasione datagli dal Salone di New York dove l’inventore porta la sua auto ad aria compressa ma con una caratteristica in più, adesso il sodalizio con Tata sarebbe stato completato e così in occasione di quella prestigiosa vetrina c’è chi ha creduto nel progetto francese finanziando non solo l’idea di quest’auto che sembra sempre più vicina a noi.

    E che l’utilitaria abbia i crismi per un utilizzo di massa lo dimostra il fatto che, secondo fonti attendibili, potrebbe anche verificarsi il fatto che la MDI, questo il nome della concept, potrebbe essere posta in commercio a partire dall’anno prossimo. Parliamo di un prototipo a tre posti eventualmente venduta a soli 6.000 dollari affiancata, soltanto l’anno successivo, da un altro modello a 18.000 dollari e per questo immaginiamo una vettura più sofisticata, basti pensare che avrà sei posti a sedere ed una velocità massima di 155 km/h.

    Il progetto MDI è avveniristico e consiste in un’auto alimentata a sola aria compressa, limitatamente a microvetture per l’utilizzo urbano, affiancata da una vettura ibrida che utilizzerà anche carburanti tradizionali o biocarburanti ed aria compressa, proprio per un utilizzo anche extraurbano.

    Dunque motori del tipo boxer a 4 o 6 cilindri con una potenza del pripulsore di 75 cavalli, appena 40 g/km di CO2 immesse nell’aria e consumi davvero stupefacenti, visto che con 1 litro di carburante la nascente vettura, dovrebbe essere in grado di percorre quasi 50 chilometri.

    343

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Concept CarMondo autoSalone di New York 2016
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI