Auto: così si incentivano le vendite di automobili in Francia

Auto: così si incentivano le vendite di automobili in Francia

Un esempio che dovrebbero seguire anche altri Stati europei, Italia compresa, quello seguito dalla Francia di Sarkocy che prevede si, interventi statali per incentivare la vendita e aiutare le Case automobilistiche in difficoltà, a patto che non delocalizzino la forza lavoro fuori dai confini nazionali

da in Incentivi Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Sarkocy

    Parliamo ancora di incentivi statali, ma stavolta tali benefici non saranno destinati alla rottamazione, ma ad una trovata intelligente che potrebbe venire dalla vicina Francia.

    Infatti, al fine di aiutare l’economia dello Stato, il governo con a capo Sarkozy starebbe valutando la possibilità di aiutare in maniera sostanziosa quelle Case automobilistiche che hanno sede in Francia e che non delocalizzeranno la produzione al di fuori dei confini della nazione.

    A Renault l’iniziativa è piaciuta al punto che prevedrà nell’Alta Normandia di istallare stabilimenti e così iniziare la produzione dei motori di 1.600 cc. di cilindrata diesel caratterizzati dai bassi consumi e dalle altrettanto basse emissioni inquinanti.

    Tale propulsore occorre ricordare che dovrebbe entrare in commercio entro il prossimo 2010 .

    Da segnalare che la notizia riguardante la proposta governativa potrebbe così scongiurare la perdita secca del posto di lavoro per oltre 4.500 dipendenti, stante il fatto che la Casa francese si stava apprestando ad insediarsi in Romania e forse anche in Spagna aprendo stabilimenti adatti per la produzione di tali propulsori.

    Perché non prevedere anche da noi tale posizione da intraprendere?

    226

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incentivi AutoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI