Salone di Parigi 2016

Tutte le novita' presentate ed esposte al Salone di Parigi 2016. News, anticipazioni, anteprime, foto e video delle nuove auto esposte alle kermesse francese.

Auto e Moto d’epoca 2012: tutti i modelli esposti [FOTO]

Auto e Moto d’epoca 2012: tutti i modelli esposti [FOTO]
da in Auto d'epoca, Auto e Moto d'Epoca, Salone auto
Ultimo aggiornamento:

    Auto e Moto d’Epoca è in voga da ventinove anni ed è conosciuto come il Salone più grande in Italia e leader in Europa, forte di oltre 3500 vetture in esposizione, altrettante migliaia in vendita, oltre 500 i ricambisti e circa 150 i Club nazionali. Appunto dopo avervi anticipato questi numeri possiamo dire che la fiera di Padova di Auto e Moto d’Epoca si è collocata al primo posto in Europa per numero di veicoli esposti raggiungendo nell’ultima edizione 1.600 modelli distribuiti su una superficie di 90.000 mq.
    Più che una semplice rassegna automobilistica, questa vuole indicare specialmente una passione che, con entusiasmo, viene condivisa da molti e più visitatori provenienti da ogni città d’Italia e d’Europa.

    Auto e Moto d’Epoca 2012: auto di alto livello

    L’evento si è svolto dal 25 al 28 ottobre alla fiera di Padova e noi di Alla Guida non potevamo mancare. Per noi infatti c’erano due collaboratori: io e Marco Dal Prà che appunto vi racconteremo con questo articolo tutte le novità degli stand e il fascino che la kermesse padovana ci ha trasmesso.
    Il Salone è appunto come vi dicevamo espanso a livello internazionale visto e considerato che gli espositori erano provenienti dalla Germania, Austria, Inghilterra, Francia e Svizzera, oltre ovviamente che gli italiani. Giusto per nominarvi qualche modello particolare esposto che nel corso dell’articolo approfondiremo vi citiamo momentaneamente esemplari come le Porsche 908, la Carrera 911, la 917 e la 356 Speedster oltre che alla comparsa in esclusiva della nuova 911 con targa tedesca. Spostandoci nei modelli più significativi della Casa della Stella, vi citiamo la 300SL, la 280SL, la 540 K e la Ponton 220 S Cabriolet: uno stand interamente dedicato a questi esemplari accompagnati da un nuovo Mercedes SL in tinta grigio chiaro opaco. Spostandoci tra gli espositori italiani non possiamo che partire con il marchio Lancia che al Salone mette in mostra le regine delle strade dell’epoca: parliamo della Flaminia, l’Aurelia B20 e B24, la Ardea, la Appia, l’Aurelia e molte altre accompagnate nello stand dalla nuova Lancia Flavia in colorazione bianca. Alfa Romeo invece esponeva la 6C, la vecchia Giulietta, la Giulia, la 1900 Superleggera, la 1900 con carrozzeria Zagato e la nuova MiTo SBK presentata in anteprima assoluta al recente Salone di Parigi 2012. Chiudiamo il Made in Italy con Ferrari che ha esposto la 250 GT Europa, la Dino, la 250 California Spider e la 250SWB.
    Torniamo infine ad altre vetture di marchi stranieri più rinomati quanto meno all’epoca con l’Aston Martin DB35, la DBR1 e le DB4, DB5 e DB6. Jaguar espone la C Type Speed e la D Type, Bentley porta la S1 Continental, la Phantom per Rolls-Royce, la Stingray per Cadillac, la Cobra per AC, la 507 per BMW e le MG A e MG B.

    DSCF2060

    Auto e Moto d’Epoca 2012: Povere ma belle

    Alla fiera padovana ha preso ampio spazio la famosa rivista di Auto d’epoca appunto Ruoteclassiche che ha pure tenuto un concorso di eleganza denominato come “Povere ma belle” dove hanno partecipato solamente auto con almeno 25 anni e con un prezzo massimo di 12.000 Euro. Una selezionata giuria dovrà giudicare l’auto per così dire più bella e meritevole descritta in 600 parole dal proprietario per decretarne poi la vittoria con un’antologia.

    Auto e Moto d’Epoca 2012: modellismo per veri collezionisti

    Altro ampio stand lo si è trovato nella galleria 78 e mostra vetrine, scaffali e banchi ricchi di modellini appunto per gli appassionati di modellismo che accorrono alla fiera. E’ possibile l’acquisto di vetture in ogni scala: dalla più rara alla più “commercializzata”, tutte rigorosamente assemblate con cura e con prezzi congrui. Per l’abbigliamento non manca poi allo Stand numero 7 anche l’oggettistica d’epoca, l’asta organizzata direttamente da Motorasta, la Mostra dedicata interamente a Tazio Nuvolari e quella a Joseph Gilles Henri Villeneuve appunto in occasione dei suo trentesimo anno dalla sua scomparsa.

    DSCF2202

    Auto e Moto d’Epoca 2012: il debutto di Maserati

    Non vi abbiamo in precedenza citato i modelli esposti dalla Casa del Tridente e lo facciamo ora con questo speciale. E’ la primissima volta che Maserati appunto partecipa alla Mostra Auto e Moto d’epoca e lo fa con entusiasmo e rilanciando l’eleganza dei modelli sia di oggi che del passato: infatti Maserati ha portato sul proprio tappeto anche una GranTurismo Sport e una GranCabrio Sport. Oltre a questi due nuovi modelli si son visti pure la Eldorado: si tratta di un esemplare unico utilizzato alla 500Miglia di Monza ed esposto al Museo Panini di Modena; la lussuoreggiante 5000 GT e la Khamsin: un modello dal design essenziale e dettagli armoniosi.
    Oltre alle vetture esposte è stato possibile ai visitatori acquistare diversi articoli del merchandising: oggetti quindi della linea Maserati.

    Auto e Moto d’Epoca 2012: Peugeot non delude mai!

    I francesi di Peugeot si presentano con uno stand del Club Storico Peugeot Italia al padiglione 14. Il club sostanzialmente nasce nel 1999 dall’iniziativa di alcuni soci fondatori con il supporto di Peugeot Automobili Italia con lo scopo di sostenere tutti gli appassionati delle automobili di interesse collezionistico con il marchio del leone presenti in Italia e, a partire dal 2000, il Club è addirittura federato con l’A.S.I. e associato con l’Aventure Peugeot di Parigi.
    Allo stand spiccano le 205 GTI 1.9 restaurata, una 205 Turbo 16 e la nuova 208 in una veste ancora sconosciuta: una colorazione grigio chiara opaca, molto raffinata nel suo genere e sportiva allo stesso tempo.

    DSCF2740

    Auto e Moto d’Epoca 2012: presente anche il Registro Autobianchi

    Il Registro Autobianchi rappresenta la produzione storica del marchio Autobianchi, del quale la licenza d’uso e la sua nascita venne seguita e realizzata da funzionari e notabili di Fiat Auto iniziando sin da allora ad operare con la Bianchina.
    Al Padiglione 1, al Registro Autobianchi appunto, per i 55 anni della Bianchina sono state esposte una Bianchina Cabriolet ed una Panoramica contrapponendo il gran successo di entrambe.

    Due sono gli esemplari unici di Autobianchi esposti e si tratta di una Y10 in livrea Martini e la 1300 i.e. estera.

    DSCF2634

    Auto e Moto d’Epoca 2012: il ricordo dei BIG dei motori

    Per questa edizione di Auto e Moto d’epoca molte sono state le iniziative volte alla celebrazione delle più grandi personalità del mondo dei motori, personalità che comunque sia ne hanno segnato la storia.
    Partiamo dalla mostra dedicata a Villeneuve dopo 30 anni dalla sua morte: un piccolo ricordo per un grande uomo. Lo stand proponeva pezzi unici come la Ferrari T4, il suo casco, i guanti ed il volante. Inoltre anche originali post, fotografie storiche e filmati proiettati dei momenti più esilaranti della sua grande carriera fino all’incidente che gliene costò la vita.

    Il Museo Casa Enzo Ferrari di Modena è stato inaugurato lo scorso marzo ed era presente qui a Padova con uno spazio dedicato al museo e alla nuova mostra denominata Le grandi sfide Ferrari – Maserati. Presenti come madrine dell’evento una Ferrari Dino 246 e una Maserati 3500.

    Tazio Nuvolari, altro protagonista del mondo dell’auto, è stato omaggiato con uno stand apposito dove era esposto l’abbigliamento che il campione indossava, oggettistica varia, articoli originali dell’epoca contornati da un piccolo ma intenso percorso multimediale per chi ancora non conoscesse bene quanto Nuvolari ha prodotto per il mondo dell’auto.

    Non è invece lontana la data della scomparsa di Sergio Pininfarina che appunto ha portato un’associazione a presentarne dei modelli in suo onore in merito ovviamente al loro design. Vi citiamo alcune tra le auto presenti e disegnate dal grande Maestro: Alfa Romeo Giulietta Spyder, la 1900 Sprint, Lancia Aurelia B 24 e B 20, la Flaminia Coupé e berlina, la Ferrari 250 SWB e la GTL, la Ferrari California, la Dino 246 e la Testarossa e le Fiat 1200 e 1500 nelle varianti Coupé e Spyder.

    Auto e Moto d’Epoca 2012: Asta di gran classe

    Non è una novità se alla fiera di Padova di auto e moto del passato si tiene un’asta appunto dedicata agli appassionati in preda all’acquisto di una vettura vintage introvabile magari nei siti internet o in zona. Partecipano infatti commercianti, privati di ogni luogo d’Italia e d’Europa con vetture esilaranti e strabilianti. Questo evento del 2012 ha segnato, alla fine dei conti, un record: quello del maggior numero di autovetture all’asta mai registrato prima.

    DSCF2250

    Auto e Moto d’Epoca 2012: l’accuratezza per la ricerca dei ricambi

    Entrando dal padiglione numero 7 della fiera di Padova si viene subito accolti da un numero enorme di pezzi di ricambi originali, un settore ricambi che fa gola specie a chi della propria vettura d’epoca cerca anche il pezzo più introvabile. Gli espositori, anche in questo caso, provengono non solo dalle regioni italiane ma c’erano moltissimi tedeschi e francesi su tutti. Gli appassionati possessori di una vettura d’epoca infatti non potrebbero concepire un restauro a DOC senza prendersi seriamente cura di ogni particolare, fino al più piccolo dettaglio. Non si tratta di ricambistica generica, ma pezzi veramente di alto livello, particolari che in molti ormai danno per introvabili: si parte dai pezzi e dai dettagli di carrozzeria e, passando per la minuteria elettrica, si arriva alle finiture degli interni. Erano disponibili, come ogni anno, anche i manuali d’officina e documentazioni originali d’epoca.

    1756

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto d'epocaAuto e Moto d'EpocaSalone auto Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20