Auto elettrica: accordo tra Renault e Nord-Pas-de-Calais

Renault ha firmato un accordo con la regione Nord-Pas-de-Calais per la promozione e lo sviluppo delle auto elettriche, in particolare il furgoncino Renault Kangoo Express Z

da , il

    Continua l’impegno di Renault per la promozione e lo sviluppo della mobilità elettrica. La casa costruttrice francese ha siglato una nuova lettera di intenti con la regione francese Nord-Pas-de-Calais, area nella quale possiede quattro stabilimenti. L’accordo è il punto di partenza per un Piano regionale per lo sviluppo dei veicoli elettrici sia per le aziende che per i privati. Un altro elemento importante in questo senso è la produzione del Renault Kangoo Express Z.E., presentato lo scorso 22 settembre al Salone di Hannover, le cui vendite dovrebbero iniziare a marzo 2011.

    Il Piano regionale per lo sviluppo dei veicoli elettrici prevede la scelta di un Project Manager che dovrà formare squadre di studio. Si dovranno poi equipaggiare le flotte della zona con mezzi elettrici e approntare un’adeguata rete di infrastrutture di ricarica adatte ai veicoli prodotti da Renault.

    Il Piano sarà sostenuto dalla MEDEE (Maîtrise Energétique des Entraînements Electriques), un’unità di ricerca attiva nello sviluppo di innovazioni tecnologiche con particolare attenzione per l’efficienza energetica. La MEDEE si coordinerà con l’unità I-TRANS, che si occupa della promozione di forme di trasporto innovativo.

    «Renault – spiega la casa costruttrice in una nota – punta a diventare un pioniere della mobilità sostenibile, in modo che tutti possano beneficiare dei progressi dell’industria automobilistica. Questo si riflette nei continui tentativi da parte di Renault di ridurre l’impatto ecologico dei veicoli lungo l’intero ciclo di vita. Per questo, l’azienda è fortemente impegnata nello sviluppo dei veicoli elettrici con una gamma di quattro modelli che dovrebbero arrivare sul mercato entro la fine del 2012».