Auto elettrica: i progressi di Fiat con Fiorino

Auto elettrica: i progressi di Fiat con Fiorino

l’ultimo test in ordine di tempo effettuato da Fiat con il Fiorino Micro-Vett ha dimostrato ben altra situazione, ovvero che, caduto il grosso limite delle auto elettriche capaci soltanto di coprire brevi distanze, quando andava bene, nell’ordine dei 50/60 chilometri

da in Auto Elettriche, Blocco traffico, Fiat, Fiat Fiorino, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Fiat Fiorino Microvett

    Ma chi l’ha detto che utilizzando un veicolo elettrico quando va bene, potremmo raggiungere la sola periferia delle nostre città senza più poter rientrare per fine carica delle batterie…. La Fiat avrebbe dimostrato il contrario.

    Infatti l’ultimo test in ordine di tempo effettuato da Fiat con il Fiorino Micro-Vett ha dimostrato ben altra situazione, ovvero che, caduto il grosso limite delle auto elettriche capaci soltanto di coprire brevi distanze, quando andava bene, nell’ordine dei 50/60 chilometri, è invece possibile procedere per lunghi percorsi prima di rifare il pieno di carica elettrica alla propria vettura; tant’è che il Fiat Fiorino Micro-Vett avrebbe coperto una distanza di quasi 590 chilometri in sole 12 ore.

    Per far ciò e rendere fruibile il servizio ad un numero sempre maggiore di utenti bisognerebbe dotare le attuali stazioni di servizio previsti per l’erogazione dei tradizionali carburanti anche di colonnine di erogazione di elettricità, fatto per nulla impossibile da farsi se solo si pensa che in Norvegia a Oslo lungo la statale che collega la capitale norvegese a Stavanger nota come “Hydrogen Higway” sono già state inaugurate alcune stazioni di rifornimento addirittura ad idrogeno.

    Ne deriva che un’auto elettrica ogni 130 chilometri avrebbe bisogno di una carica completa in un lasso di tempo ragionevole se la potenza dell’istallazione fosse maggiore di quella attualmente utilizzata sia pure in via sperimentale.

    Finchè non si prevedranno nelle nostre città e lungo le autostrade apposite colonnine per l’elettricità assisteremo ad un fenomeno curioso, la ricerca tenderà a rendere sempre più ecologiche le vetture, sfruttando, appunto l’elettricità, ma le auto che adotteranno tali propulsori elettrici resteranno sempre da contare sulle dita di una sola mano!

    338

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheBlocco trafficoFiatFiat FiorinoMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI