Auto elettriche: agevolazioni e nuovi progetti

Auto elettriche: agevolazioni e nuovi progetti

L'Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha lanciato nuove regole per sostenere lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia

da in Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    auto elettrica ricarica

    L’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha annunciato l’introduzione di nuove regole ed agevolazioni a sostegno dello sviluppo delle infrastrutture di ricarica per le auto elettriche. Anche il nostro Paese inizia a muoversi in modo concreto nei confronti della mobilità ad emissioni zero, con l’applicazione di tariffe speciali e con l’introduzione di ben sei progetti pilota che saranno selezionati dall’Autorità entro il prossimo 30 aprile, sulla base della bontà delle tecnologie proposte e della loro valenza in termini di efficienza di servizio, utilizzo delle infrastrutture e facilitazione della concorrenza.

    Alessandro Ortis, presidente dell’Autorità, ha affermato: «Dopo il provvedimento che ha consentito di eliminare i vincoli normativi all’installazione di un secondo contatore per le ricariche private presso le utenze domestiche, la nuova delibera faciliterà anche soluzioni per le ricariche in luoghi aperti al pubblico. L’insieme dei due provvedimenti rappresenta un ulteriore, deciso contributo allo sviluppo della mobilità elettrica».

    Le nuove tariffe di rete riservate alla ricarica delle auto elettriche sono in vigore da gennaio nei centri urbani e in altri luoghi aperti al pubblico.

    Le novità sono contenute nella delibera ARG/elt 242/10 che delinea anche regole semplificate per la sperimentazione di queste servizi.

    «Le decisioni assunte sono coerenti con le iniziative già varate a sostegno dello sviluppo delle smart grids – ha aggiunto Ortis – per modernizzare e rendere più flessibili e intelligenti le reti di distribuzione per le auto elettriche. Questo tipo di sviluppo favorisce anche l’utilizzo delle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, a beneficio dell’ambiente e dei consumatori finali». Per saperne di più vedere il link in fonte.

    342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto ElettricheMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI