Auto elettriche: BMW Serie 5 per la Cina

La joint venture BMW Brilliance Automotive potrebbe sviluppare un'auto elettrica basata sulla berlina BMW Serie 5 e destinata al mercato cinese

da , il

    BMW serie 5 elettrica cina

    BMW unirà i propri sforzi con quelli di Brilliance China Automotive per sviluppare un’auto elettrica specificamente progettata per il mercato cinese. La notizia è stata riportata dal giornale cinese Beijing Youth Daily, aggiungendo che il veicolo ad emissioni zero sarà basato sulla piattaforma della berlina BMW Serie 5. Un prototipo di quest’auto dovrebbe essere presentato nel corso di quest’anno. BMW e Brilliance parteciperanno al progetto attraverso una joint venture al 50% (BMW Brilliance Automotive), che attualmente produce BMW Serie 3 e Serie 5 a Shenyang.

    Nel corso dell’ultimo Salone di Pechino la casa costruttrice tedesca aveva già presentato una concept car elettrica basata sulla BMW Serie 5, denominata Echo e sviluppata con l’università cinese di Tongij. Non è chiaro se questo prototipo sarà la base da cui verrà sviluppata la nuova auto ad emissioni zero.

    Al momento dalla BMW non hanno rilasciato commenti in merito a questa notizia, ma è un fatto che il marchio ha interessi forti nel mercato cinese. A conferma di questo basti ricordare che nel 2010 il gruppo BMW ha venduto 169.000 modelli nel Paese asiatico con una crescita dell’87% rispetto all’anno precedente.

    Oltre alla BMW Serie 5 elettrica nei prossimi mesi il marchio tedesco introdurrà in Cina alcune delle sue ultime vetture, tra cui la BMW X3, la nuova BMW Serie 6 e la Mini Countryman. Per saperne di più sui possibili sviluppi di una vettura a batterie basata sulla Serie 5 dovremo aspettare il Salone di Pechino o il Salone di Shanghai più avanti nel corso del 2011.