NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Auto elettriche e ibride: nuovi standard di sicurezza

Auto elettriche e ibride: nuovi standard di sicurezza

Le auto elettriche saranno soggette agli stessi standard di sicurezza nei 41 paesi aderenti all'UNECE

da in Auto Elettriche, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    auto elettriche sicurezza

    L’Unece ha pubblicato nuovi standard di sicurezza relativamente alle auto elettriche, ibride e a idrogeno. La Commissione Economica delle Nazioni Unite per l’Europa si è riunita per revisionare la normativa riguardante la mobilità sostenibile e le nuove tecnologie nel settore dei trasporti, tematica soggetta a evoluzione repentina e radicale. Se le auto nuove non soddisferanno i criteri stabiliti in sede Onu non potranno essere commercializzate nei paesi aderenti al regolamento. Occhio quindi a tutti punti della normativa, per case automobilistiche che oramai si stanno votando allo sviluppo di veicoli sempre più eco friendly.

    Le auto ibride sono in testa, mentre le auto elettriche e le metano-car si contendono il secondo posto per il futuro del settore.

    Il documento, firmato dai rappresentanti di 41 paesi, è indirizzato a tutte le auto elettriche in grado di superare i 25 Km/h. Sono incluse nella nuova versione del regolamento ECE/ONU n.100 anche le auto ibride plug-in e non, e i veicoli equipaggiati con celle di combustibile (a idrogeno). Nelle intenzioni dell’assemblea legislativa c’era soprattutto la volontà di preservare i passeggeri dalle scosse elettriche, unita con la necessità di armonizzare gli standard e le tecnologie tra paesi.

    I vantaggi di una parificazione dei parametri produttivi sono innegabili.

    Se tutte le auto elettriche sfruttassero, ad esempio, lo stesso meccanismo di sostituzione delle batterie, Quickdrop diventerebbe realtà, con tutte le ripercussioni positive sui costi di gestione e sugli sforzi relativi alla stessa implementazione del network di rifornimento. Tra i nuovi standard di sicurezza è stata inclusa inoltre una procedura di test per auto elettriche, che sarà adottata senza deroghe da tutti e 41 i paesi aderenti.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheMondo autoSicurezza Stradale
    PIÙ POPOLARI