Auto elettriche, progetto Hera a Modena ed Imola

Auto elettriche, progetto Hera a Modena ed Imola

Il progetto di mobilità elettrica sviluppato da Hera è stato inaugurato a Modena ed Imola con la ricarica di un'auto elettrica Renault Fluence Z

da in Auto Elettriche, Renault Fluence
Ultimo aggiornamento:

    Manca colonnina elettrica

    E’ partito da Modena ed Imola il progetto dedicato alle auto elettriche realizzato dalla società Hera. I sindaci delle due città, rispettivamente Giorgio Pichi e Daniela Manca, hanno inaugurato la prima centralina di ricarica pubblica inserendo la spina in una Renault Fluence Z.E. Si tratta delle prime due colonnine nell’ambito del programma di allestimento di 10 punti di ricarica in ciascuno dei due centri urbani che Hera ha in programma di realizzare entro le prossime due settimane. La Renault Fluence Z.E. arriverà sul mercato all’inizio del 2012.

    L’iniziativa avviata a Modena ed Imola fa parte del più ampio progetto “Mi muovo elettrico” della Regione Emilia Romagna in collaborazione con Enel, Hera ed i comuni di Bologna, Reggio Emilia, Rimini e, appunto, Modena ed Imola. L’idea è quello di creare una rete integrata di un centinaio di stazioni di ricarica per auto elettriche lungo la Via Emilia.



    La novità di questo programma è quella che, una volta a regime, renderà possibile la sperimentazione delle vetture a batterie anche fuori dai centri urbani. Un altro nodo cruciale dell’intervento è la compatibilità tra le colonnine di Hera (responsabile dei territori di Modena ed Imola) con quelle di Enel presenti nelle altre città.

    Con progetti come questo l’Autorità per l’energia elettrica e il gas punta a promuovere la mobilità elettrica nel nostro Paese, con l’obiettivo di raggiungere degli standard nazionali per tutto il settore. Con un gioco di parole l’iniziativa di Imola e Modena è stata chiamata “L’Hera della mobilità elettrica”.

    345

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheRenault Fluence
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI