Auto elettriche: Renault-Nissan insieme a The Mobility House

Il gruppo Renault-Nissan ha annunciato un'alleanza con The Mobility House per lo sviluppo e la promozione delle auto elettriche in Austria e in Svizzera

da , il

    gruppo renault nissan

    Il gruppo Renault-Nissan lavorerà insieme alla società austriaca The Mobility House (TMH) per la promozione e lo sviluppo delle auto elettriche in Svizzera e in Austria. L’alleanza è stata siglata per offrire ai clienti delle vetture ad emissioni zero del gruppo un pacchetto competitivo di servizi e-mobility tramite le reti Renault e Nissan sul territorio. Questi servizi comprendono sia le infrastrutture di ricarica che l’installazione delle stesse. L’energia elettrica necessaria per le unità di ricarica sarà fornita da TMH attraverso i suoi fornitori locali.

    «La nostra partnership con The Mobility House – ha affermato Pierre Loing, vice presidente Product Planning & Strategy e responsabile unità a emissioni zero di Nissan International darà ai clienti elettrici in Austria e in Svizzera una soluzione rapida e competitiva per le proprie necessità di mobilità elettrica».

    L’accordo porterà nei due Paesi per prima la berlina elettrica Nissan Leaf, lanciata in Europa quest’anno. Si tratta della prima di una serie di vetture 100% a batterie che saranno successivamente offerte dal gruppo (come Renault Fluence Z.E., Renault Kangoo Express Z.E., Renault Twizy e Renault Zoe).

    «Siamo convinti che l’accordo aiuterà ad accelerare lo sviluppo di un mercato di massa per le auto elettriche», ha affermato Philippe Klein, vice presidente esecutivo Corporate & Product Planning, Programs & Control di Renault. Thomas Raffeiner, amministratore delegato di TMH, ha aggiunto: «Chi compra un’auto elettrica si aspetta soluzioni integrate per la mobilità ad emissioni zero. Il nostro lavoro è sviluppare, costruire e gestire questi servizi».