Auto ibride: rischio di leucemia a seguito di un loro utilizzo?

Auto ibride: rischio di leucemia a seguito di un loro utilizzo?

Potrebbero le auto ibride emettere radiazioni elettromagnetiche pericolose per la salute?

da in Blocco traffico, Mondo auto

    Toyota Prius

    Acclamiamo alle auto ibride come quei mezzi che in parte ci affrancheranno dalla schiavitù del petrolio e parteciperanno attivamente alla lotta all’inquinamento ma già si agitano venti di guerra attorno a queste auto.

    Lo dice il New York Times che smorza un po’ i facili entusiasmi che ci giungono da più parti attorno a queste auto. A lanciare l’allarme sono alcuni studiosi che paventano per le auto ibride un nuovo inquinamento ambientale derivante dalle radiazioni dei campi magnetici come di fatto si comincia a dibattere sempre di più con la diffusione dei telefonini, un fatto amplificato dalle dimensioni, rispetto ai cellulari, delle automobili.

    E sulle radiazioni elettromagnetiche dei telefonini s’è detto tanto, imputati di provocare gravi malattie come le leucemie e sarebbero i bambini i più a rischio in tal senso, soprattutto a seguito di lunghe esposizioni a queste radiazioni.

    Oltretutto, da parte della Comunità Scientifica si critica il fatto che mancherebbero dati a suffragio di un’eventuale nocività degli apparati elettrici quando si viva in stretto contatto dai campi generati da un motore elettrico.

    Scontata la reazione di Honda e Toyota che dell’ibrido hanno fatto la loro filosofia aziendale vincente e che indicano l’assenza del rischio enfatizzato dal New York Times ed in effetti fin’ora, non c’è nessuno studio accreditato in tal senso, ma fra il dire che non esiste il rischio e ammettere che non si conosce ancora la possibilità della sua esistenza, si sa, c’è di mezzo il…. mare!

    316

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Blocco trafficoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI